FC MATESE, DIMENTICARE TUTTO E RIPARTIRE, COL NERETO SERVONO I TRE PUNTI

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Anche il più acceso sostenitore del Matese non avrebbe mai immaginato che la partita col Nereto, una neopromossa, potesse diventare tanto importante per i colori verde-oro. La rivoluzione nella squadra, non dovuta certamente a colpevolezze societarie ma ad ambizioni pecuniarie più che di carriera dei calciatori, hanno contribuito a rendere un percorso ad ostacoli la prima fase del campionato per la squadra di Urbano. Il tecnico ha dovuto lavorare su giocatori che si vedevano in faccia per la prima volta e questa, a nostro parere, è la causa principale di questo stentato inizio di stagione, perché l’allenatore, seppure bravo, ancora non ha imparato a fare i miracoli. Una vittoria domani, magari con un gol all’ultimo minuto, sarebbe oro colato, per la classifica e soprattutto per il morale, perché è indispensabile mettersi alle spalle la sconfitta col Porto d’Ascoli nella prima di campionato e l’eliminazione in Coppa con una squadra giovane come il Vastogirardi. Intanto è tornato a casa Albanese e questa è già una buona notizia per mettere a posto le cose nel reparto difensivo, accolto senza rancori e da buon padre di famiglia in casa Matese. È possibile che possa già scendere in campo col Nereto già domani, magari per una porzione di partita. È auspicabile anche il rientro in formazione di Alfageme perché El Ouazni non può reggere da solo in attacco. Per il resto ci vuole la mano di Urbano, la buona sorte che finora è mancata ed anche qualche altro, mirato sacrificio economico. A questa squadra servono un portiere da mettere in panchina per sopperire a qualche errore di gioventù di Del Giudice, un centrocampista e una punta di riserva. Poi c’è l’eterno problema degli under, croce e delizia non solo del Matese. La partita col Nereto si disputerà a porte chiuse in quanto la commissione che doveva ridare l’agibilità al Ferrante ha richiesto degli ulteriori aggiustamenti che dovrebbero essere eseguiti prima del prossimo incontro casalingo. La società ha comunque garantito la diretta Facebook per i tifosi ancora costretti a casa. A dirigere l’incontro è stato designato il signor Gavini, fischietto della sezione di Aprilia.

About Emiddio Bianchi (3925 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: