SAN GREGORIO MATESE, ALLA ULTRAMARATONA DELLO SPARTATHLON, IN GRECIA, LA CORSA DI ROBERTO BOIANO FINISCE DOPO 32 ORE AL CHILOMETRO 217

Emiddio Bianchi. San Gregorio Matese. Non ce l’ha fatta per circa quattro ore, Roberto Boiano, a percorrere entro i limiti di 36 ore consentiti dal regolamento della estenuante corsa podistica, i circa 246 chilometri della  Spartathlon, una delle più lunghe ultramaratone del mondo che si disputa ogni anno in Grecia tra Atene e Sparta. Attraverso gli incantevoli paesaggi ellenici, Boiano è stato costretto alla resa dopo che aveva lasciato dietro di sé ben 217 chilometri, a meno di trenta chilometri dalla fine, percorsi tutto d’un fiato tranne che per qualche inevitabile sosta fisiologica. Forse l’aver dovuto preparare la gara dopo parecchi mesi di sosta forzata per via del Covid ha condizionato la sua prestazione che in ogni caso è stata più che positiva. Comunque, sull’aereo che lo riportava in Italia, il podista di San Gregorio Matese già ha studiato i percorsi e le centinaia di chilometri di ognuna delle ultramaratone sparse per il mondo dove prendersi la rivincita.

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3914 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: