MATESE E AURORA ATTESE AL RISCATTO, DOMANI IL TERZO TURNO IN SERIE D

Emiddio Bianchi. Di disputa domani, con inizio alle ore 15, il terzo turno del campionato di serie D. Nel girone F, il Matese è atteso dalla trasferta di Vastogirardi, quasi un derby considerando la vicinanza del paesino montano del Molise. La squadra di Urbano, solo un punto nelle prime due partite con le neopromosse Porto d’Ascoli e Nereto, non può permettersi ulteriori passi falsi che l’allontanerebbero ancora di più dalle prime, con pericolose ripercussioni in classifica. Tornare a Piedimonte senza un risultato positivo significherebbe abbandonare fin da inizio ottobre ambizioni lusinghiere di classifica anche se in casa verde-oro si predica umiltà, perché si considera positivo anche un decimo posto finale in campionato. Stai a vedere che avevamo ragione quando abbiamo detto fin da subito che questa squadra nuova di zecca non era pari a quella che aveva concluso al terzo posto lo scorso torneo, nonostante i notevoli esborsi economici? Vastogirardi non è una trasferta semplice, per tanti motivi, primo fra tutti il risvolto psicologico della scoppola che i giovani della formazione molisana hanno rifilato al Matese in coppa Italia. Proprio gli under che sono invece la croce e delizia in casa matesina. Da quello che è trapelato dalle impenetrabili porte del Ferrante, quasi come se il Covid albergasse solo a Sepicciano, abbiamo saputo della indisponibilità dell’infortunato Alfageme, rimasto all’ombra della Reggia per tutta la settimana a curarsi quello che ci hanno assicurato sia solo un piccolo guaio muscolare. Per il resto i soliti problemi, primi fra tutti il suo sostituto in attacco o su di un diciottenne che non mostri sul campo il peso della giovane età. Aurora Alto Casertano alla ricerca di punti preziosi, da conquistare però sul neutro di Pietramelara con un osso molto duro: Pineto. Per la squadra di De Rosa, conquistare  almeno un punto con gli abruzzesi sarebbe oro colato. I ragazzi del presidente Montaquila sono consapevoli delle loro potenzialità e certamente venderanno cara la pelle. Nel girone G, il Gladiator ospita il Sassari. I sammaritani, vincendo con la formazione sarda, cosa possibile, si assesterebbero nelle zone alte di classifica. La Casertana, insieme ad altre squadre al vertice della classifica nel raggruppamento H con i suoi quattro punti, riceve Altamura al Pinto. Occasione molto ghiotta per restare al vertice. Anche Aversa, inserita nel girone I con le siciliane, gioca in casa con Giarre. I normanni vogliono replicare in casa la vittoria della scorsa settimana.

About Emiddio Bianchi (3908 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: