FALCIANO DEL MASSICO, NUOVI SCENARI POLITICI  PER LE COMUNALI DEL 2022. FACCIA A FACCIA CON IL PROF MARIO ZANNONE DI “FALCIANO TUA”

Falciano del Massico .Nuovi scenari in vista delle amministrative del 2022. Il movimento politico FalcianoTua aderisce all’appello promosso dalla maggioranza e avvia la collaborazione politica e programmatica con FalcianoBeneComune, guidata dall’attuale sindaco Ing. Erasmo Fava. Abbiamo raccolto alcune considerazioni dal prof. Mario Zannone, referente della formazione FalcianoTua.

– Allora, prof. Zannone, quali sono le ragioni di questa scelta politica?

“FalcianoTua storicamente si è contraddistinta per la libertà delle sue scelte. Non ci sono mai stati interessi personali e familiari da tutelare. In circa 37 anni di vita politica si è difeso, invece, la comunità dalla camorra, dal Ce4, dalla Pubblialifana, dai concorsopoli, dalla cava, dalla corruzione amministrativa funestata dalle mazzette, dalla feudalizzazione degli uffici comunali, dalle Ecoballe a Torretta,  dall’indebitamento comunale e da tanto altro”.

– Un patrimonio politico che porterete in dote all’attuale maggioranza?

“Abbiamo apprezzato la disponibilità del sindaco Fava che ha chiesto la collaborazione da parte di tutti. Si è aderito all’appello per responsabilità nei confronti dei cittadini e per la sensibilità comune su numerose tematiche. Quella sulla tutela ambientale, ad esempio, costituisce una reciproca convergenza”.

– La scorsa volta avete appoggiato la coalizione opposta, cosa è successo nel frattempo?

“FalcianoTua nella precedente tornata elettorale ha espresso la candidatura della giovane dr.ssa Giulia Capriglione, risultata prima eletta, dimostrazione della giustezza della scelta. Le elezioni noi le abbiamo vinte con la Capriglione. Altri le hanno perse non entrando nel consiglio. Questo per qualche analfabeta testa di legno che ogni volta si presta a suggerimenti. Comunque alla dr.ssa Capriglione vanno i nostri più vivi ringraziamenti per l’opposizione consiliare proposta con stile e garbo, e senza sguatterose polemiche ad personam. Ha evitato di farsi trascinare in bieche e violente faide che, solitamente, trasformano il confronto amministrativo in un regolamento di conti. Si è potuto, così, costruire un percorso condiviso con l’attuale maggioranza che porterà ancora più frutti”.

  • Adesso si è passati dalla condivisione all’alleanza.

“L’alleanza scaturisce dalla  valutazione politica dello scenario determinatosi negli ultimi mesi. La condivisione nasce dalla comuni radici politiche e dalla consapevolezza che è in atto un involutivo processo politico di polarizzazione e chiusura. FalcianoTua ha appurato dai manifesti pubblici delle primarie e della designazione del candidato alla carica di sindaco che guiderà la formazione avversaria. Possiamo soltanto auspicare  che egli si renda protagonista di una campagna elettorale corretta. I segnali, però, non sono confortanti.  Vengono aizzate, ad arte, persone con patologie neurologiche con lo scopo di metterla in rissa, e teste di legno abituati alla provocazione.  Non c’è bisogno. FalcianoTua è trasparente.  A breve pubblicherà tutti i comizi  e gli articoli, dalla Rinascita in poi. Si vedrà che non abbiamo risparmiato nessuno quando si è ritenuto di agire per il bene dei falcianesi. Vederli e rileggerli sarà l’occasione per ripercorrere la storia locale”.

– Quale programma vi siete dati

“Falciano, dopo due anni di blocco a causa del Covid, avrà in questo scorcio di mandato un’accelerazione sul piano dei lavori pubblici e in altri ambiti. Si chiuderanno importanti cantieri mentre altri apriranno. Sarà varato il piano urbanistico e si potrà lavorare per il nuovo assetto territoriale anche in ambito idrogeologico con faraoniche opere di irrigidimento delle acque. Falciano entrerà così nel circuito virtuoso che la renderà una bella cittadina, sviluppata e vivibile.

– Quali sono le prospettive?

“Falciano avrà un’amministrazione capace e dinamica grazie anche a quanti decideranno come noi di collaborare. Saremo in tanti e sarà un plebiscito!”

About Redazione (10967 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: