COMUNALI – CARINOLA AL FOTOFINISH MA VINCE DI BIASIO CON 2392 VOTI.PRIMO SINDACO DONNA

Carinola. Elezioni al fotofinish. Vince la Di Biasio con 2392 voti di lista. L’altra lista, capeggiata da Ugo de Crescenzo, si posiziona a poca distanza con 2228. Carinola centro determina l’esito favorevole, e nel corso dello scrutinio annulla il divario di Carinola Riparte, per poche ore in vantaggio. Vince una giovane professionista, la prima volta a Carinola, con una squadra nuova e, soprattutto, con il determinante apporto di candidati alla loro prima esperienza. Vittoria, comunque, che fa riflettere a fronte della lievitazione delle preferenze che raggiungono la cifra record di 3.866 per Carinola Futura. Un divario di circa 1500 tra preferenze e voti di lista. Lo stesso per Carinola Riparte che con 3.499 preferenze stabilisce un divario dai voti di lista pari a 1.271. In totale sono state espresse 9mila365  preferenze a fronte di 4mila 813 votanti su 6.634 aventi diritto. L’area del centro sinistra, con il gruppo proveniente dall’ ex sindaco Antonio Russo, D’Amaro, Capriglione e Mazzucchi si sacrifica e la spunta con un successo strepitoso D’Amaro (430).  Exploit anche per Di Cresce  ( 379) che raggiunge risultati lusinghieri. Sorvillo (442) e Palmese (412)  vanno in testa mentre il brillante giovane universitario Mannillo ( 307) entra in consiglio. Raccoglie il testimone del padre, Gennaro Mannillo, ex sindaco di Carinola, tra i migliori che la cittadina abbia espresso. Resiste il vecchio leone Marrese (293). Per il candidato alla carica di sindaco  De Crescenzo l’onore delle armi. La spaccatura operata nel centro destra lo penalizza.  Superba la performance della Di Maio con 875 preferenze. Anche Grimaldi ( 456)  conferma il consenso come Anfora ( 368) . Giacca  ottiene 295 preferenze.

About Redazione (10947 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: