“TUTTI IN CAMPO”  NASCE IN SICILIA E IN CAMPANIA UN PROGETTO PER DIVERSAMENTE ABILI

Nasce in Sicilia a Ragusa  ma è rivolto a tutto il nostro Paese, un importante progetto sportivo per giovani diversamente abili. Nel casertano,  l’avv. Giovanni Di Caprio è il riferimento per l’intera Campania. L’Asd citta di Santacroce Camerina, lancia infatti  un nuovo progetto sociale “Tutti in campo” esteso in piena collaborazione su tutto il territorio nazionale per i diversamente abili in collaborazione con realta’ campane. Il progetto e’ stato appoggiato dal Sindaco di Ragusa Giovanni Barone, il vicesindaco Giulia Santadonato e il consigliere Franco Gravina, del comune di Santacroce Camerina che insieme all’avvocato campano, noto per la sua esperienza anche in diritto sportivo, ormai un riferimento nazionale in questo settore giuridico,  sono stati i primi a credere fortemente in questo ambizioso progetto.

“Si tratta di una iniziativa fondamentale per i diversamente abili, GIOVANI E MENO GIOVANI che abbiamo messo in cantiere –spiega l’avvocato Giovanni Di Caprio- (Nella foto)  perché nel progetto crediamo fortemente.  Il movimento e l’attività motoria generalmente intesa possono essere considerati anche uno strumento terapeutico e curativo per le persone con disabilità di ogni genere ma, unitamente ai benefici di carattere medico, la pratica dello sport a tutti i livelli costituisce un insostituibile volano per la formazione, la maturazione e l’effettiva inclusione sociale dei diversamente abili, capace di generare un benessere soggettivo e una fondamentale spinta motivazionale per il singolo. Noi siamo pronti a partire perché lo riteniamo anche  un dovere di tutti noi, creare le condizioni, per chi è stato meno fortunato di noi al fine di agevolare la pratica sportiva e mettendo il disabile al centro di ogni progetto e non solo sportivo”.

About Redazione (11022 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: