VIDEO|CELEBRATO IERI IL FUNERALE DI DAVIDE CASTELLAN A CALVI RISORTA

 

Alessandro Bonafiglia|Calvi Risorta. Ieri pomeriggio giovedì 14 ottobre, Don Michele Chianese, parroco di S. Silvestro Papa in Calvi Risorta, ha celebrato, nella chiesa di Visciano, frazione di quest’ultimo comune, le esequie del ragazzo caleno 23enne Davide Castellan, venuto a mancare a causa di un incidente d’auto avvenuto lo scorso sabato 9 ottobre a S. Tammaro. La parrocchia predetta ha pensato anche di avviare giustamente la diretta youtube del funerale di Davide tramite il proprio canale, in modo tale da evitare assembramenti in chiesa. Tra le persone che l’hanno voluto salutare per l’ultima volta, c’era anche il dott. Giovanni Lombardi, sindaco di Calvi Risorta, altre autorità civili e Padre Gianluca Zanni, parroco di san Nicola di Bari in Calvi Risorta che ha concelebrato insieme a Don Michele le esequie del giovane. La sorella di Davide, prima del rito cristiano della sepoltura, ha voluto rivolgere un pensiero al suo caro fratello leggendo una sua bellissima lettera : ”Ciao Davide, mi chiedono chi eri e io rispondo il mio migliore amico, oggi bisogna salutare il mio migliore amico, oggi io lo voglio celebrare con un canto d’amore, rabbia e libertà. Amore perchè è quello che mi ha sempre dato, era l’amore a muovere Davide, un amore tanto forte da essere sconfinato, sapeva che al mondo c’è bisogno di gentilezze e di attenzioni nei confronti delle piccole cose fragili di questa terra. L’amore crea ciò di cui Davide aveva avuto sempre bisogno, noi l’abbiamo sentito. Rabbia, perchè anche quella se la portava sempre addosso, rabbia è ciò che ho provato quando ho saputo dell’incidente, una rabbia calda che vibra nelle venne e che ha il colore rosso del sangue, una rabbia che ci accomuna tutti e ci permette di darci forza, quella rabbia contro tutto ciò che a voi pare normale, rabbia contro questa realtà in cui viviamo, rabbia verso l’ignavia, il sopruso, l’ingiustizia, rabbia mossa d’amore e poi libertà perchè fino alla fine, coerente con la sua vita e con le sue idee, Davide se l’ha tenuta stretta e fino alla fine ha vissuto a modo suo. La sua vita non era facile ma lui ha saputo trasformarla in opera d’arte dai toni ora grotteschi e macabri ora elevati al di sopra di ogni spirito, amore, rabbia, libertà. Per Davide, Ciao Davide, ti voglio bene”.  Lungo è stato l’applauso meritato alla sorella al termine di questa lettera. Anche gli ex professori e compagni di classe di Davide lo hanno ricordato attraverso un loro biglietto consegnato a Don Michele e che lui stesso ha letto : ”Eh Bravo Davide, sei riuscito a ribaltare i ruoli, oggi siamo noi i tuoi vecchi prof a fare scena muta, a cercare una via d’uscita, ma non sono le parole a mancarci, anzi, molte ne avremmo per ricordare il ragazzo e l’alunno che eri e che non abbiamo dimenticato. Poche parole Davide, perchè la tua scomparsa ci ha spiazzati, perchè il dolore ci rende muti. Sono il coraggio e la forza delle tue scelte a venirci in soccorso. Tu, la tua breve vita l’hai scelta e vissuta, l’hai intensamente assaporata e lo stesso trasporto ti accompagni in questo viaggio con tutto il nostro profondo affetto”. Molto bello è sapere che sia i suoi ex docenti che i suoi ex compagni di classe hanno voluto raccogliere una donazione da destinare all’UNICEF, con la finalità di ricordare l’impegno di Davide per la vita. (Clicca in alto per guardare la diretta Youtube della Parrocchia San Silvestro Papa di Calvi Risorta che mostra le esequie del caro Davide Castellan)

Il momento in cui la sorella di Davide ha letto la sua lettera per lui.

About Redazione (11377 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: