MONDRAGONE, SOPRALLUOGO DELL’ASL NELL’AREA DOVE SORGERÀ L’OSPEDALE DI COMUNITÀ E PRIMO SOCCORSO

Il consigliere regionale Zannini, insieme al sindaco Pacifico, al direttore del distretto sanitario 23 Stefanelli e ai tecnici, sul terreno sito a pochi metri dalla S.S. Domitiana: la struttura sarà dotata di poliambulatorio e di un’ambulanza per il pronto intervento 24h.

MONDRAGONE. Primo sopralluogo stamane a Mondragone dei tecnici dell’Azienda Sanitaria Locale di Caserta sull’area dove sarà costruito l’ospedale di comunità con annesso primo soccorso.Accompagnati dal consigliere regionale Giovanni Zannini, dal sindaco Virgilio Pacifico e dal direttore del distretto sanitario n.23, Severo Stefanelli, il team di professionisti dell’Asl incaricati della progettazione della importante struttura sanitaria, hanno avuto accesso al terreno di 5 mila metri quadrati messo a disposizione del Comune per la realizzazione di quello che sarà un vero e proprio polo sanitario, inserito nella progettazione a valere sui fondi del PNRR.

L’area si trova alle spalle del Palazzetto dello Sport, proprio accanto all’attuale sede del distretto sanitario, in via Castel Volturno, a poche decine di metri dalla strada statale Domitiana, in una posizione strategica e logisticamente perfetta per ospitare un nosocomio.

“L’ospedale di comunità sarà dotato, da subito, di ben 20 posti letto, di un primo soccorso, di una casa di cura con poliambulatorio, e di una Centrale Operativa Territoriale (COT), per garantire assistenza sanitaria a 360 gradi al cittadino, inclusa la prenotazione di esami diagnostici e visite mediche varie; esso sarà costruito a ridosso della grande arteria di comunicazione, qual è la Domitiana, che serve non solo Mondragone ma l’intero litorale di Terra di Lavoro fino a Napoli, da un lato, e fino al Garigliano dall’altro.

Ho già chiesto ed ottenuto che venga inserito anche il Psaut con ambulanza per il pronto intervento giorno e notte, così da garantire un’offerta sanitaria completa e di qualità alle popolazioni locali.

Ancora una volta è evidente la politica dei fatti concreti del Presidente De Luca e della maggioranza di cui mi onoro far parte, che ha stanziato importanti risorse per la realizzazione qui a a Mondragone di un polo sanitario.  Così si valorizzano le realtà locali e le loro peculiarità, come il turismo nel caso della nostra Città”, dichiara il Presidente della VII Commissione Ambiente, Energia e Protezione Civile del Consiglio Regionale della Campania, Zannini.

“La scelta di destinare il lotto di proprietà comunale alla realizzazione dell’ospedale di comunità è stata dettata dal nostro intento di ampliare i sevizi sanitari ed assistenziali sul territorio comunale,  un obiettivo che riusciremo presto a raggiungere grazie al nostro consigliere regionale Giovanni Zannini e al Governatore Vincenzo De Luca  per la scelta strategica di realizzare l’ospedale di comunità proprio a Mondragone, e ringraziamo anche il direttore generale Ferdinando Russo e l’Asl tutta per la rapidità e l’efficacia dell’intervento, la cui progettazione è in fase molto avanzata”, ha dichiarato soddisfatto il primo cittadino Pacifico a margine del sopralluogo.

Entro il prossimo mese di dicembre, i tecnici dell’Asl consegneranno in Regione la progettazione esecutiva, quindi entro fine anno la Giunta regionale della Campania approverà definitivamente l’intervento a beneficio della comunità mondragonese e dell’intero litorale domitio.

About Redazione (11318 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: