BASKET, LA MONDO CAMERETTE NON SI FERMA PIU’ E BATTE STEP BACK CAIAZZO 

Massimo Casertano | Casapulla. Ottima vittoria tra le mura amiche per la Mondo Camerette Bk Casapulla nella 5^ di campionato della serie C Silver maschile girone A. Al PalaNatale i gialloblù si affermano per 65-58 sulla Step Back Caiazzo agguantando il 2° posto in classifica in coabitazione col Napoli Basket Academy.

Partita non semplice per i ragazzi di coach Monteforte, costellata da un grande nervosismo in campo, non solo, ma soprattutto da parte della coppia arbitrale che alla fine, non riuscendo a gestire al meglio l’incontro, si è trincerata dietro una vagonata di “falli tecnici” chiamati un po’ a casaccio su entrambe le sponde contendenti, contribuendo a caricare di elettricità negativa tutto il microclima di gioco.

Il primo quarto è scivolato via punto a punto con entrambe le squadre, messe in campo a uomo, a cercare l’assetto migliore. Subito Messa viene caricato di 2 falli che suggeriscono alla panchina un utilizzo a pillole, e così sarà fino alla fine dell’incontro. 15-15 il risultato parziale.

Secondo quarto fotocopia del primo con Caiazzo che cerca di condurre con un minibreak di 5 punti, prontamente recuperato da Olivetti & co.. 31-31 il parziale e squadre negli spogliatoi a chiarire le idee nell’intervallo lungo.

Al rientro in campo, nel terzo quarto, Caiazzo si propone a zona per cercare di mettere definitivamente in difficoltà la squadra dell’Appia, ma proprio su questa scelta difensiva si sveglia momentaneamente l’attacco di casa grazie a due canestri di Cecere, il primo in entrata e il secondo dalla lunga distanza che piazzano il primo vero minibreak della partita. 48-53 e si va per il finale.

Nell’ultimo quarto si va avanti sullo schema del precedente, con il Casapulla a cercare di prendere il largo (vantaggio massimo fino a 10 lunghezze) e il Caiazzo a cercare di recuperare attraverso frammentazioni di gioco e il solito Linton Johnson che al momento giusto risponde sempre presente. L’incontro però si chiude 65-58 per i padroni di casa che gestiscono bene le ultime fasi.

E’ mancata molto la verve offensiva ai casapullesi che per buona parte dell’incontro hanno avuto le “polveri bagnate” dalla lunga (31% da tre  a fine partite) e dalla linea della carità (12 su 25 e solo il 48%). Sicuramente partita vinta in difesa, con grande aggressività, ma coach Monteforte dovrà prevedere sessioni aggiuntive di allenamento al tiro. Peccato, infine, per l’espulsione del giovane Matteo Esposito, sempre generosissimo, soprattutto con l’aggressività difensiva, ma deve imparare meglio a gestire le emozioni.

About Redazione (11377 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: