FC MATESE, A NOTARESCO PER L’IMPRESA, OCCASIONE PER EL OUAZNI

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Seconda trasferta consecutiva per il Matese, a Notaresco dopo Castelfidardo, leggermente più corta ma che richiede nuovamente la partenza anticipata al sabato. I ragazzi di Urbano effettueranno questa mattina la rifinitura al Ferrante e dopo pranzo partiranno per Notaresco, la cittadina del teramano che ha iniziato molto bene la stagione. C’è molta attesa in casa verde-oro, in seguito alla rimonta in classifica del Matese che dopo la sconfitta della prima giornata ha inanellato una serie di risultati utili consecutivi che per i più ottimisti della tifoseria è molto simile a quella dello scorso campionato. Accostare un altro risultato positivo a quello della scorsa settimana a Castelfidardo, dove la rete del rientrante Alfageme poteva anche portare alla vittoria, sarebbe una ulteriore iniezione di fiducia. Indispensabile a questo proposito è il ritorno al gol di Bruno El Ouazni che purtroppo ancora non ha dimostrato tutto il suo valore. Una sola rete su azione è francamente poco per un attaccante del suo valore anche se l’italo-marocchino ha dovuto quasi sempre lottare da solo in area avversaria. Il presidente Rega sta tentando di portare a Piedimonte un’altra punta che possa supportare sia lui che Alfageme ma la strada è irta di difficoltà. C’è chi rimpiange Galesio oppure Abreu ma la scelta di andare via dal Matese è stata loro, non certo della Società. In settimana c’è stato il doloroso addio a Pasquale Di Lullo. Il centrocampista di Castello, dopo un decennio passato in quarta serie, vistosi poco considerato da Urbano, ha chiesto e ottenuto di poter accasarsi a Isernia, in Eccellenza. La goccia che ha fatto traboccare il vaso domenica scorsa, quando, con Ricamato a casa a scontare la squalifica è stato nuovamente relegato in panchina. Il Matese ha dato il via libera anche ad un paio di under, Masotta e Buonocore, anche loro ai margini della prima squadra, con una rosa che a questo punto necessita di rinforzi anche dal punto di vista dei giovani. A Notaresco per una impresa che El Ouazni e compagni attendono fiduciosi, consapevoli della loro forza, nonostante in numero limitato di uomini, ridotto all’osso anche per squalifiche e infortunati. Arbitrera’ l’incontro il signor Ferrara della sezione di Roma2.

About Emiddio Bianchi (3978 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: