PIEDIMONTE MATESE, OPERATORI DELLA SIR SENZA SIPENDIO DA MESI. “SIAMO IN FORTE DISAGIO ECONOMICO”

Piedimonte Matese. Circa 25 operatori socio sanitari  che fanno parte della cooperativa dell’ASL Caserta, sono senza stipendio dal mese giugno. Fra questi,  otto sono di Piedimonte Matese e prestano servizio presso la struttura intermedia residenziale (SIR) i quali registrano forti disagi ma anche Marzanello e Caserta, per circa 25 dipendenti,  sono nella stessa situazione. Fra questi ci sono  molti con una famiglia da portare avanti, con disagi immaginabili. “Io –ci dice uno dei tanti – non riesco a pagare nemmeno  l’affitto di casa e non so come fare”. Qualcuno non ha soldi nemmeno per il carburante per poter andare sul posto di lavoro. Altri, devono ricorrere all’aiuto dei genitori. Alla richiesta degli operatori, le risposte sono state vaghe e delle più svariate: non ci sono soldi oppure che c’è il cambio dirigenziale in atto ma anche che alcuni direttori non avevano la firma digitale. Scuse per prendere tempo? Intanto nelle prossime ore, potrebbe scattare anche una diffida da parte dei dipendenti ormai in una situazione di grande disagio e con una cooperativa in liquidazione. Insomma, una situazione davvero complicata per la quale una soluzione va trovata e presto.

About Redazione (11318 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: