PIEDIMONTE MATESE, IL FERRANTE È OFF LIMITS PER IL CALCIO? SOLO SE VISTO DA FUORI PERCHÉ DENTRO SEMBRA UN GIOIELLO

dig

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Ci risiamo. Si ritorna a parlare della inagibilità del Ferrante, nonostante uno stadio non secondo a nessuno in tutta la provincia di Caserta. Come se non bastasse la figuraccia dello scorso campionato, quando, una squadra di calcio di serie D come il Matese, in lotta per i play off, fu costretta ad emigrare a San Potito o su campi di periferia. Vedere i vigili urbani che invitano la squadra a uscire dal campo mentre si allena non è

dav

stata una bella immagine. Di certo, l’inagibilita’ dello stadio non si evince guardandolo da fuori, altrimenti sarebbe più che giustificata, considerando il degrado perenne che si vede dalla piazza principale di Sepicciano, risolvibile, se solo si volesse, in una sola giornata. A mettere in discussione il Ferrante sono le presunte carenze strutturali di una tribuna che all’occhio umano sembrerebbe perfetta, ma che nasconde invece delle manchevolezze, a detta dei tecnici comunali, che per anni sono state dimenticate e che sono venute fuori soltanto, misteriosamente, nella ultima gestione commissariale. Rega ce lo ha confessato: “Mi dicano quali sono tutte le cose da sistemare e me la vedo io. Ma non mi vengano poi a dire, il giorno dopo, che ci sono ancora altri problemi da risolvere”. Dal Comune, la nuova Amministrazione Civitillo, oltretutto molto vicina al Matese, fa sapere che non ci sono grossi problemi e che le cose si dovrebbero risolvere in breve tempo. Quando, si chiedono i tifosi che ormai stanno cominciando a pensare di emigrare a Venafro o Isernia? Purtroppo, ammesso che la partita di domenica prossima col Chieti si giochi a Piedimonte e non in campo neutro, è sicuro che saranno ancora cento i fortunati che potranno assistere all’incontro. È giusto per quelli che rimangono fuori dal Ferrante e anche per chi, come ul gruppo degli ultras, si sgola per tifare per i colori verde-oro? Intanto, il partito di quelli che sostengono che ci sia la mano oscura di qualcuno per far morire il calcio a Piedimonte, comincia a raccogliere sempre più sostenitori.

About Emiddio Bianchi (3993 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: