FC MATESE, TROVATO L’ASSETTO DIFENSIVO, SI ATTENDE L’ESPLOSIONE DEGLI ATTACCANTI

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. È vero che in genere chi alla fine del campionato ha la migliore difesa vince il torneo o giunge nelle prime posizioni, ma è pur vero che se non hai chi la butta dentro è ben difficile che questo possa accadere. È il caso del Matese che dopo la sconfitta della prima giornata ha trovato nel duo Congiu-Albanese la quadra per un reparto arretrato di prim’ordine, con il difensore sardo autore persino di due reti e capocannoniere della squadra. Comunque, i problemi in fase realizzativa non li dovrebbe risolvere il centrale di difesa o addirittura un calciatore come Iannetta che gioca pochi minuti a partita. Il compito di gonfiare la rete spetta agli attaccanti e purtroppo, a tutt’oggi, El Ouazni e compagni non è che abbiano brillato in area di rigore avversaria. Oltretutto, il piedimontese-marocchino è out per la prossima a Tolentino per raggiunta somma di ammonizioni e Urbano sarà costretto ad inventarsi soluzioni alternative. Rega, come è nelle sue abitudini, è stato molto franco nelle dichiarazioni post Chieti: “Stiamo valutando tutte le possibilità per rinforzare il nostro attacco con almeno un’altra punta di valore”. La tifoseria verde-oro spera che la società riesca a portare a Piedimonte un altro Galesio, l’argentino che cambiò le sorti del Matese dallo scorso mercato di riparazione e autore domenica di una doppietta col Cassino. Su di un bagnato Ferrante la squadra ha ripreso oggi pomeriggio la preparazione in vista della impegnativa trasferta di Tolentino. A Urbano il difficile compito di trovare un ariete che sostituisca il capitano ed anche Ricamato, l’altro appiedato per squalifica.

About Emiddio Bianchi (3978 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

1 Comment on FC MATESE, TROVATO L’ASSETTO DIFENSIVO, SI ATTENDE L’ESPLOSIONE DEGLI ATTACCANTI

  1. El Ouazni che tira poco in porta e quando lo fa è quasi sempre fuori misura. Alfageme, che tra acciacchi e qualche squalifica, sta più fuori campo che dentro. L’attacco manca!!! Alcuni giocatori si fanno squalificare consapevolmente…così si riposano.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: