MATESE-SAMBENEDETTESE 3-1, EL OUAZNI E ALFAGEME STENDONO I MARCHIGIANI, VERGOGNOSO SHOW DEI TIFOSI OSPITI

sdr

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Alla fine della partita tra Matese e Sambenedettese c’è voluto l’intervento dei carabinieri per calmare la furia degli ultras marchigiani che hanno dapprima inveito contro i propri

calciatori per la brutta partita, con il lancio dei sediolini del Ferrante per impedire il loro rientro negli spogliatoi e poi hanno tentato di venire allo scontro fisico con i tifosi del Matese, rei per i delinquenti venuti da San Benedetto del Tronto, soltanto di averli invitati a non demolire lo stadio di Piedimonte. Delinquenza a parte, sull’inzuppato terreno di gioco il Matese, nonostante le difficili condizioni, ha incassato il “cazziatone” del presidente Rega dopo la sconfitta di Tolentino, disputando la migliore partita da inizio campionato. Sugli scudi i due arieti d’attacco, EL Ouazni e Alfageme, il primo autore di una doppietta e il secondo che ha realizzato il rigore del 2-0 e si è dannato l’anima correndo avanti e dietro fino a quando il suo fisico ha retto, costringendolo a uscire a un quarto d’ora dalla fine per un brutto infortunio. Un coraggioso Urbano sceglie un 2003 in porta, Martino, al suo debutto in prima squadra, per poter sfruttare maggiore esperienza a centrocampo e Iannetta in avanti per dare una mano in attacco. È proprio lui a inscenare l’azione che porta in vantaggio il Matese alla mezz’ora, quando un suo tiro viene deviato in gol dal rinato El Ouazni. Allo scadere del tempo il raddoppio di Alfageme, con l’argentino che lanciato a rete, viene atterrato dal portiere ospite, realizzando l’inevitabile calcio di rigore. A metà della ripresa il gol degli ospiti che nell’unico tiro indirizzato verso la porta di Martino rischiano di riaprire la partita con una fortunata autorete. Ci pensa El Ouazni a ristabilire le distanze a cinque minuti dalla fine quando si invola da metà campo e insacca molto freddamente. Poi il vergognoso show dei sostenitori ospiti contro tutto e tutti, con la fuga dei ragazzi delle scuole calcio per non essere colpiti dagli oggetti lanciati da delinquenti marchigiani che si spera siano stati identificati dai carabinieri.

About Emiddio Bianchi (4048 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: