CENTRO VACCINALE DI PIEDIMONTE MATESE, IL CAOS CONTINUA

Piedimonte Matese. Vergognosa situazione al centro vaccinale di Piedimonte Matese,  per motivi che nulla hanno a che spartire con l’organizzazione sul quale poi inevitabilmente ricadono le colpe perché l’utente è il primo interlocutore che si trova di fronte .

Questo va detto in premessa per evitare di dare colpe a chi non le ha. La situazione del caos stamattina era indescrivibile; anziani a piedi, sotto la pioggia battente costretti a lasciare l’auto a centinaia di metri. Il parcheggio dell’ospedale non ha piu’ capienza anche perchè dimezzato da una transenna, in vista di lavori di sistemazione della struttura, che potevano essere evitati in questo periodo.  Ieri, intanto, potevamo capire del forte disagio per il sistema informatico andato in tilt; oggi invece le colpe vanno divise fra vari protagonisti al comando. Il Governatore della Campania ha messo in atto, attraverso i suoi continui  show, una campagna di sensibilizzazione al vaccino senza prenotazioni; Chi si prenota non viene preso in considerazione ma viene sottoposto a vaccino il primo che arriva. Le persone che ora arrivano al centro per ricevere la dose sono tantissime e per ore rimangono sotto l’acqua con gli ombrelli e costretti alla prima fila per la compilazione e presentazione del modulo, o meglio il consenso informato, poi devono attendere che vengano chiamati e fare una nuova fila. Ovviamente, tutto questo,  nonostante l’ottima organizzazione, la competenza e la disponibilità  del personale,  tante persone si arrendono e tornano a casa. Per riprovarci il giorno successivo che si sommano inevitabilmente a quelle del giorno. Intanto, per sopperire  alla grossa utenza  che si fa? Il pomeriggio, il centro vaccinale rimane chiuso. Pensate. Motivo? Da quanto ci è dato sapere, manca il personale. Ma non si era aperto tempo fa anche il centro vaccinale di Piana di Monte Verna? Si, infatti, questo decongestionava Piedimonte Matese ma ora è chiuso.

Il sindaco di Piana di Monte Verna, attento a questa problematica ha già sollecitato da tempo l’ASL a riaprire. La scorso settimana ha inviata una Pec all’Asl per chiedere di riaprire proprio per evitare il caos . Risposta? Silenzio. Allora viene da chiedersi a che serve incoraggiare i non vaccinati  se poi i risultati sono questi? Eppure, questa volta i vaccini non mancano, ci hanno assicurato ma manca il personale. Come dire, cambiando l’ordine degli addenti il risultato non cambia. (Nella foto sotto, ieri, il centro si presentava cosi).

About Redazione (12749 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: