STATI GENERALI DELLO SPETTACOLO : DUE GIORNI DI CONFRONTO TRA ARTISTI E ISTITUZIONI

Il coordinamento con i canditati sindaco.

Redazione. Riceviamo e comunichiamo il seguente comunicato stampa della Dott.ssa Dalia Coronato Per la prima volta a Caserta viene organizzato un dibattito dedicato agli eventi dal vivo. Ieri, oggi e domani – Stati generali dello Spettacolo è l’incontro disposto dal Coordinamento Casertano dello spettacolo previsto per il 3 e 4 dicembre, presso i locali accanto al teatro Parravano, una volta appartenenti alla procura. Il collettivo – promosso da Flex Aiello, Giovanni Allocca, Vincenzo Carola, Dalia Coronato, Rino Della Corte, Augusto Ferraiuolo, Gianni Genovese, Brillante Massaro, Antonio Perna, Giuseppe Romano, Roberta Sandias, Roberto Solofria e Enzo Varone, è nato lo scorso prima maggio, durante un flashmob dedicato alla messa in scena in piena crisi pandemica, e oggi vuole continuare a rivendicare l’idea di affrontare le problematiche appartenenti ai lavoratori del mondo del cinema, della musica e del teatro. <<La cooperazione degli artisti della provincia di Caserta parte da un momento molto difficile e auspica ad un confronto propositivo con le istituzioni, evitando gli errori del passato– afferma il regista Rino Della Corte (nella foto in basso) – è giunto il tempo di unire le forze e costruire una rete che opera, crea e collabora insieme a chi ci rappresenta in città, perché crediamo che solo con l’arte, la cultura e la bellezza, la nostra terrà possa avere un domani>>. Il presidente del Coordinamento, con quest’affermazione ricorda l’ultimo appuntamento disposto lo scorso settembre, in collaborazione con la CGL, quando i candidati sindaco sono stati firmatari di un documento, impegnandosi alle azioni dimostrative sul territorio come: la gestione partecipata della spesa sulla cultura da parte degli enti locali; l’amministrazione di spazi sociali nell’interesse della collettività; la garanzia dell’adesione pubblica e divulgativa delle manifestazioni di interesse; la costituzione di un tavolo di progettazione dedicato ai bandi relativi alla valorizzazione del contributo della cultura. Questi sono solo alcuni dei punti dibattuti poco prima delle comunali, che hanno visto la rielezione del sindaco uscente. Con l’introduzione della nuova assemblea partecipata che si terrà per il primo week end di dicembre, il sindaco Marino, l’assessore alla Cultura Enzo Battarra e l’assessore agli eventi Emiliano Casale accettano l’invito ai microfoni degli Stati Generali dello Spettacolo da parte del Coordinamento insieme a teatranti, attori, musicisti, giornalisti e lavoratori del settore, per un reunion che comincia dal passato, ripercorrendo lo stato dello spettacolo, fino alle conclusioni di un futuro da stabilire. L’iniziativa – con il patrocinio del Consiglio Regionale della Campania – è attesa per venerdì alle 15.30, quando dopo l’introduzione del Presidente Della Corte, ad aprire il meeting sarà il tema “La pratica teatrale a Caserta dal dopoguerra ad oggi” con Umberto Sarnelli; a seguire, i giornalisti Francesca Nardi e Franco Tontoli. L’incontro moderato da Augusto Ferraiuolo, prevede il confronto con gli assessori convocati. La seconda parte, dedicata allo stato attuale dello spettacolo, prevede interventi a cadenza limitata, argomentazioni e soluzioni comuni che riguardano sia i professionisti e non, al fine di ripensare ad un nuovo modello di walfare fondato su pratiche collaborative, rivendicando sinergie ed equità. Oltre i tredici promotori ci saranno anche: Sarah Adamo, Fausto Bellone, Mimmo Brandi, Mimì Ciaramella, Marina Cioppa, Pietro Condorelli, Fabrizio Coppo, Ernesto Cunto, Gianni D’Argenzio, Edoardo De Angelis, Ilaria Delli Paoli, Cira Di Gennaro, Annamaria Di Maio, Enzo Faraldo, Ferdinando Ghidelli, Angelica Greco, Tony Laudadio, Gino Licata, Antonio Luisè, Francesco Massarelli, Carmine Migliore,Vittorio Remino, Luca Rossi, Ivan Sentinelli, Michele Tarallo, PierLuigi Tortora, Massimo Vecchione e Giò Vescovi. Durante la giornata conclusiva di sabato 4 dicembre, dalle ore 10,00 con la partecipazione del giornalista Emanuele Tirelli si alterneranno rappresentanze istituzionali e organismi del settore come: Peppe Romano, delegato SLC CGIL Caserta; Antonella Pagliara, Segretaria Provinciale SLC CGIL Caserta area produzione cultura e spettacolo; Ciro Maisto, Presidente comitato territoriale Caserta di ConfCooperative; Salvatore Petrella, Presidente Confesercenti Provincia di Caserta; Lello Serao, Presidente ARTEC Campania; Gianni Taglialatela, Docente di Diritto e Legislazione dello Spettacolo; il giornalista Michele De Simone, e fondatore di Settembre al Borgo; Alfredo Balsamo del Teatro Pubblico Campano; infine il Sindaco e le conclusioni del Presidente del Coordinamento. Gli interessati a partecipare possono inviare una mail a coorcasertanospettacolo@gmail.com Green pass obbligatorio.

Coordinamento Il Primo Maggio.

Rino Della Corte.

 

About Redazione (12761 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: