CAIAZZO, IL “SUSHI CAFONE”, L’APERITIVO CHE SPOPOLA NELL’ALTO CASERTANO

Caiazzo. L’Alto-casertano, ed in particolare Caiazzo, si conferma ancora una volta territorio di eccellenza e genialità, grazie ad imprenditori sempre attivi e pronti a mettersi in gioco. E’ di questi giorni, la notizia, che il richiestissimo “Sushi Cafone”, ha avuto l’approvazione dalla Camera di Commercio, ed è diventato ufficialmente un marchio registrato.  Quindi, nessuno dei numerosi locali che stanno rilanciando il progetto dell’Antica Caffetteria Portavetere, sita nell’omonima piazza a Caiazzo, potranno fregiarsi di aver creato per primi questa idea enogastronomica.Il progetto, come ci spiegano i fratelli Adriano e Raffaele Angelino, titolari del locale, è nato una sera, quasi per gioco durante la prima ondata della pandemia. Una alternativa per rispondere all’esigenza di non mangiare il classico sushi. Così è sbocciato tra sapori doc sapientemente miscelati il “Sushi Cafone”. Mesi di sperimentazioni e prove, alla ricerca del giusto riso. Il tutto affiancato da un “lungo viaggio” mai interrotto, alla ricerca di salumi, quali mortadella, culatello, ma anche formaggi e spezie da abbinare. Un primo assaggio, il primo video per immortalare il momento, che diventa subito virale e raggiunge migliaia di visualizzazioni in pochissime ore.Un calice di prosecco o uno spritz, uniti al “Sushi Cafone” e l’aperi-cena è servito!

About Redazione (12763 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: