S. MARIA CAPUA VETERE, LA BOTTEGA “CIRO AVETA” CHIUDE E RINGRAZIA LA CITTA’

Massimo Casertano | Santa Maria Capua Vetere E’ fissato per domani domenica 19 Dicembre alle ore 18,00 il saluto della storica bottega sammaritana “Ciro Aveta” che il 31 Dicembre prossimo chiuderà definitivamente l’attività. E non è notizia da poco visto che l’apertura dell’esercizio commerciale risale al 1885, anno in cui il capostipite della generazione Aveta, il Signor Vincenzo, ebbe l’ardire di avviare questa attività commerciale ubicandola proprio sotto il palazzo del Barone Ventrone, sul corso Garibaldi, non lontano dall’omonimo teatro. Poi, al termine della prima guerra mondiale l’attività fu trasferita proprio di fronte dove attualmente è ancora collocata. Generazioni di bambini e adulti hanno potuto assaporare le prelibatezze della bottega, in primis le famose “barchette” di liquirizia, ma anche introvabili marche di liquori e rum, che rientrano ormai nella memoria gustativa di ogni sammaritano che si rispetti e non solo. Insomma un baluardo della rimpianta e accogliente old-economy che si contrappone agli scintillanti ambienti ovattati creati appositamente per indurre all’acquisto le generazioni che frequentano i “non luoghi”. Ebbene, come si diceva, l’attuale Enzo Aveta saluterà tutta la popolazione regalando, fino ad esaurimento scorte, a grandi e piccini, “barchette”, “ciù ciù” ed anche un profumo griffato Aveta. Poi, dal primo Gennaio prossimo, i sammaritani si sveglieranno senza più poter contare sulla “loro” bottega per antonomasia.

 

About Redazione (12750 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: