fbpx

LA MONDO CAMERETTE BK CASAPULLA SI AGGIUDICA IL DERBY DELL’APPIA

ASCOLTA L'ARTICOLO

Massimo Casertano|Casapulla. Spumante in ghiaccio e panettone natalizio più dolce per la Mondo Camerette Bk Casapulla che si aggiudica il “Derby dell’Appia” contro i cugini della Virtus Curti e si conferma, in solitaria, in cima alla classifica del campionato di serie C Silver campano – girone A. Partita difficile, più di quanto il punteggio racconti, almeno per due terzi dell’incontro, quando i ragazzi di Monteforte prendono definitivamente il controllo delle operazioni e portano a casa in scioltezza il risultato. Primo quarto tutto in salita per i gialloblù che entrano in campo distratti, complice anche il freddo glaciale sceso sul palazzetto dello sport di Curti. Polveri bagnate in attacco e una difesa abbastanza approssimativa fermano il punteggio della prima frazione sul 17-21 per i padroni di casa della Virtus, dopo che gli stessi avevano segnato anche un vantaggio di nove lunghezze. Coach Monteforte va su tutte le furie, aggiusta la difesa mischiando un po’ le carte e, come un diesel, Messa e compagni cominciano a macinare lentamente gioco, scrollandosi di dosso il freddo glaciale delle prime battute. Perfetta parità a metà partita sul 37 pari senza acuti particolari ma con un diverso approccio difensivo che comincia a dare i primi risultati. Dopo l’intervallo lungo si accende la vena di Gianluigi Cecere che, complice un Messa poco utilizzabile a causa dei falli, si fa carico di buona parte della responsabilità offensiva, mentre Olivetti e Premasunac, coadiuvati dallo stesso Cecere, raccolgono ceste di rimbalzi, sia in difesa che in attacco. La Virtus sembra a questo punto anche stanca e con le idee confuse. Il finale della terza frazione segna 56-47 per i gialloblù. Nell’ultimo quarto gli ospiti dilagano, complice una Virtus ormai alle corde e raggiungono anche le venti lunghezze di vantaggio. A questo punto coach Monteforte manda in campo tutti gli under a guadagnarsi minuti preziosi di esperienza in campo. 74-61 a favore di Olivetti e compagni con top-scorer Cecere (18 punti per lui a fine gara) Il migliore in campo però è la difesa, prima frazione a parte. Dopo i primi 21 punti al passivo, tutti nella prima frazione, i gialloblù hanno stretto le maglie e si sono dimostrati inviolabili, con soli 40 punti subiti nelle successive tre frazioni di gioco.

 

About Redazione (13554 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: