CORO E ORCHESTRA TERRITORIALE DEL MATESE APPLAUDITISSIMI IN CONCERTO

Piedimonte Matese. Lunedì 20 dicembre, presso l’auditorium del Liceo Galilei di Piedimonte Matese, si sono esibite in concerto l’Orchestra territoriale del Matese e l’Orchestra e il coro del Liceo Musicale.Dopo uno stop forzato, dovuto alla pandemia, finalmente torna la musica dal vivo tra i nostri giovani musicisti. Nel pomeriggio di lunedì si è esibita, per la prima volta in assoluto con tutti i componenti che hanno preso parte alle audizioni, l’Orchestra territoriale del Matese, di cui il Liceo Musicale è capofila e che comprende gli Istituti comprensivi di Ailano-Raviscanina, Alvignano, Caiazzo e la Ventriglia di Piedimonte Matese. L’esibizione è stata solo la prima di una serie di attività che prevede, tra le altre, un concerto nel mese di maggio a Piazza del Plebiscito a Napoli.La Dirigente Scolastica, prof.ssa Bernarda De Girolamo, apre il concerto ringraziando tutti i presenti, i dirigenti scolastici degli Istituti comprensivi coinvolti e le autorità presenti.Sotto la direzione dei proff. Emanuele Procaccini e Alessandro Verrillo, l’orchestra ha eseguito vari brani della tradizione musicale antica e moderna, come “Inno alla gioia” e “When the saints go marching in”.

Dopo la performance dell’Orchestra territoriale, si sono esibiti l’Orchestra e il coro del Liceo Musicale Galileo Galilei. Il coro ha eseguito un brano diretto dalla docente Clementina De Simone “Bring me a little water, Sylvie”. La serata è proseguita con l’esecuzione del brano “Reali fuochi d’artificio” di Handel, con la direzione del prof. Antonio Di Cerbo. In seguito l’alunna Sofia Bassan, accompagnata dall’orchestra, interpreta la colonna sonora de “La vita è bella”.

Il concerto si è concluso con l’interpretazione di “Jingle Bell rock”, “Galop” e “Il canto degli italiani”.

Una commossa Dirigente scolastica, prof.ssa De Girolamo, ha ringraziato tutti gli alunni del musicale, di cui tutto il liceo va fiero, e i docenti che hanno preparato e guidato i ragazzi, in particolar modo il prof. Giovanni Covelli, referente del dipartimento di musica. La Dirigente, nel ricordare quanta strada è stata fatta e quanto sono cresciuti questi alunni, non ha trattenuto una lacrima di gioia ma anche di malinconia, nella consapevolezza di dover lasciare molti loro che quest’anno si diplomeranno. “Questi ragazzi e questi docenti hanno fatto cose e raggiunto livelli di bravura che io non immaginavo possibili, pochi anni fa, quando abbiamo intrapreso questa avventura” afferma la preside. Sono intervenute poi la vicepreside, prof.ssa Santomassimo, che ha ringraziato tutti i presenti e si è complimentata con docenti e studenti, e l’assessora alla cultura del Comune di Piedimonte, Loredana Cerrone, che ha portato i complimenti, i saluti e gli auguri di tutto il consiglio comunale.

About Redazione (12749 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: