IL PUNTO – PIEDIMONTE MATESE, IL PD SEMPRE PIU’ DIVISO

PAOLO DEL TORO|Ai più sarà sfuggito la notizia ,di questi giorni, delle dimissioni del segretario del Partito Democratico ( PD ) della sezione di Piedimonte Matese, preoccupati come sono, all’evolversi della situazione sanitaria dovuta alla pandemia da Covid 19. Quanto accaduto è conseguente alla crisi che pervade il PD, oltre che a livello locale anche a livello centrale ; la mancanza di coesione è tale che nell’attuale Consiglio comunale, conseguente alle elezioni di ottobre u.s., ci sono rappresentanti del PD schierati sia nella maggioranza che nella opposizione con buona pace degli elettori ( PD). ll PD è erede di movimenti  popolari protagonisti di importanti conquiste sociali ed economiche ,tenuto vivo da correnti di pensiero che si confrontavano  ; oggi le correnti di pensiero  sono sostituite da correnti di potere che si combattono fino a rasentare l’autodistruzione e fin qui  “ transeat “ morto un Papa se ne fa un altro. Preoccupante  invece è la crescita del partito degli astenuti ,dei qualunquisti, dei  sovranisti, degli apprendisti stregoni, dei NO qualcosa  che minano i fondamenti della democrazia   e delle loro Istituzioni. Alle ultime elezioni politiche ,partiti antagonisti senza radice nel territorio, e lontano dai valori della nostra Costituzione hanno fatto il pieno di Deputati   e ancora , il PD alle recenti elezioni provinciali si è  presentato in ordine sparso senza idee ma solo con strategie di correnti  e infine , quando si è trattato di costituire una lista civica per il rinnovo del Consiglio Comunale di Piedimonte M., il PD ha avuto un ruolo di semplice comparsa pur di essere fra i vincitori.Per  allontanare derive autoritarie e confusione di ruoli  e per evitare di svuotare di potere le Istituzioni democratiche e ribadire il primato della politica in una società democratica ,  è necessario che il PD ritrovi la bussola elaborando un piano politico che manca ( anche a livello nazionale ) ,e di una intelligente programmazione in campo economico e sociale : infrastrutture, servizi sociali, trasporti , politica del territorio, servizi ai cittadini.Le dimissioni del Segretario politico del PD di Piedimonte Matese, ha come conseguenza  l’elezione di nuovi organi  di partito che ci auguriamo senza  condizionamenti invasivi esterni . Le elezioni devono essere precedute da una campagna di tesseramento ,dando il massimo della pubblicità  tesa ad allargare quanto più possibile la platea degli iscritti  ; gli stessi sceglieranno ,in una lista aperta a tutti il Direttivo che, a sua volta sceglierà il   Segretario , il quale oltre ad essere investito di autorità ,dovrà  con i fatti acquisire autorevolezza e indipendenza da interferenze esterne . Per motivi di opportunità  e di etica i  futuri componenti del Direttivo  non potranno  rivestire  altre cariche  comprese quelle elettive.

Paolo Del Toro

 

 

About Redazione (11727 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: