fbpx

VIDEO|RUBRICA – LE RICETTE DI CECILIA MAGNANTE: “SPAGHETTI ALLA CARBONARA”

ASCOLTA L'ARTICOLO

*CECILIA MAGNANTE| Oggi ci occuperemo di una ricetta tipica della cucina romana ma famosa in tutto il mondo. E si, perché proprio in un vicolo di una stradina romana, “Il vicolo della scrofa”, proprio in una piccola trattoria che nel 1944 si realizzò la prima carbonara.La storia infatti racconta che l ‘oste aveva a disposizione questi pochi ingredienti per sfamare i soldati americani. La fantasia di questo cuoco romano che con uova guanciale e formaggio diede vita a un piatto strepitoso ancora oggi simbolo della cucina romana e italiana.Man mano, la ricetta si è  evoluta nelle innumerevoli  versioni di tanti chef stellati che si cimentano nella preparazione. Con o senza pepe, con un tuorlo a persona oppure intero guanciale o pancetta tesa? Il condimento  per la carbonara si prepara in pochi minuti: pensate, occorrono soltanto  guanciale speziato e un tuorlo per la crema e tanto buon pecorino magari romano nella sua semplicità e nella ricchezza degli spaghetti  è  parente stretta di altri due capisaldi della cucina italiana l ‘amatriciana e la gricia.

Ingredienti: spaghetti 320g, guanciale 150g, tuorlo 6, pecorino romano 50g, pepe nero q.b, sale q.b.

Preparazione: mettete in una pentola  acqua salata per gli spaghetti, nel frattempo togliete la cotenna  al guanciale e tagliate  a listarelle, versate in una padella antiaderente per 15 min a fiamma vivace. Rosolate e versate poi i tuorli in una ciotola e lavorate, aggiungendo pecorino romano.

Scolate la pasta e versate nel guanciale, amalgamate con la cremina ottenuta e un pizzico di pepe nero, aggiungete un mestolo di acqua di cottura e mescolate. Servite subito ai vostri ospiti e abbinate uno Chardonnay  o Franciacorta  o un Frascati superiore, perché per un sapore così deciso come la carbonara, questi vini bianchi risulteranno freschi al palato. Se invece siete amanti del vino rosso abbinateci un Merlot. Buon appetito.GUARDA IL VIDEO

About Redazione (14137 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: