PIETRAMELARA GRADITA DALLA REGGIA DI CASERTA

Pietramelara. ”La Reggia di Caserta parla di noi, della nostra storia e del nostro futuro…
Le scelte strategiche dell’amministrazione comunale, l’attenzione posta al nostro patrimonio storico/architettonico sin dal primo istante cominciano a dare importanti risultati. Riaccendere i riflettori sulla nostra storia per illuminare il nostro futuro! Da oggi sappiamo che tutto ciò è possibile… Continuiamo a lavorare con impegno e passione affinché le future generazioni siano orgogliose di questa terra nella consapevolezza che senza memoria non c’è futuro… Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale”. Ciò è stato dichiarato recentemente dal Comune di Pietramelara sulla propria pagina facebook.  Infatti, il seguente post pubblicato dalla celebre pagina facebook ”Reggia di Caserta”, riguarda l’argomento di cui parlava l’amministrazione comunale pietramelarese, guidata dal sindaco Pasquale Di Fruscio :  ”Oggi, approfittando della giornata di chiusura settimanale della Reggia, vogliamo raccontarvi di un altro degli splendidi borghi della provincia di Caserta: Pietramelara, comune con meno di 5.000 abitanti. Pietramelara si erge nella pianura a valle delle pendici settentrionali del Monte Maggiore (1.037 m s.l.m.). Il centro abitato si sviluppa intorno alla torre a base rettangolare che si trova alla sommità del borgo medievale. Grazie ad importanti ritrovamenti archeologici, sono emerse dalla zona del Monte Maggiore numerose tracce dell’epoca pre-romana. La struttura del centro di Pietramelara testimonia che l’insediamento fu frutto di una pianificazione che presupponeva una rocca a difesa e controllo del territorio. Il borgo medioevale si articolava in un complesso composto da un’antica torre longobarda al centro, il cui perimetro era segnato dalla cinta muraria con 12 torri. La grande porta di accesso al borgo è chiamata Porta della Madonna della Libera. Al suo interno si diramano tanti piccoli vicoli e strette stradine. Non ci sono più le dodici torri, ma immergendosi nella magia di questi luoghi non è difficile riuscire a immaginare come dovevano essere all’epoca”.
About Redazione (12961 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: