MATESE, COPPIA DI ESCURSIONISTI IN ALTA MONTAGNA COSTRETTA A CHIAMARE I SOCCORSI, ECCO COSA E’ SUCESSO

Bocca Sella Selva. Coppia in piena montagna per una escursione costretta a chiamare i soccorsi. Protagonista, una ragazza dell’aversano che insieme al fidanzato si erano recati a Bocca della Selva a piedi, partendo dal noto ristorante l’”Impiccato”. Ad un certo punto del percorso però la ragazza si procura una severa distorsione  alla caviglia e non puo’ piu’ camminare. Il ragazzo, riesce   a chiama i soccorsi. Lascia la ragazza da sola, e si incammina per oltre due ore al fine di  farsi individuare dai soccorritori in arrivo per accelerare i tempi.

Sul posto, ancora una volta sono i vigili del fuoco di Piedimonte Matese ad intervenire  insieme al grupo SAF (Speleo-alpino-fluviale) di Caserta che finalmente, raggiungono la ragazza fra non poche difficoltà per il percorso davvero molto impervio. La ragazza viene caricata su una particolare barella per trasportarla a volte a braccia a volte a scivolo  dove era attesa dal 118, percorrendo tratti quasi impossibili. Finalmente, giunti dove avevano lasciato i mezzi,  la ragazza,  viene presa in carica dal 118 che la trasporta in ospedale per le cure del caso. Una brutta avventura da dimenticare presto per la coppia. La montagna e le escursioni sono sport affascinati ma molto spesso bisogna conoscerla e attrezzarsi bene per non diventare poi una vittima. Tutto bene quel che finisce bene, è il caso di dire.

About Redazione (12736 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: