“FRATELLI D’ITALIA” DI PIEDIMONTE MATESE E GIOIA SANNITICA RICORDANO LE FOIBE

GIOIA SANNITICA. Anche quest’anno, come sempre in occasione del 10 Febbraio, i Circoli di Fratelli d’Italia di Piedimonte Matese e di Gioia Sannitica, in linea con il Coordinamento Provinciale, si sono attivati con una serie di iniziative per celebrare il Giorno del Ricordo.

Uno striscione commemorativo, che recita “Foibe: colpevoli di essere italiani”, è stato affisso nei pressi della Villa Comunale di Piedimonte. Lo hanno preparato i ragazzi del movimento giovanile “Gioventù Nazionale”, che poi in mattinata hanno organizzato un volantinaggio nei pressi delle scuole cittadine, per invogliare gli studenti a conoscere e approfondire sempre di più questa pagina, troppo a lungo strappata, della storia italiana.

Il consigliere comunale avv. Andrea Boggia aveva inviato una lettera a tutti i Dirigenti Scolastici del territorio, ringraziandoli per l’impegno profuso nel ricordo del tragico genocidio; ha partecipato all’incontro con gli studenti organizzato presso il Liceo Galileo Galilei, donando ai presenti una coccarda tricolore da indossare per l’occasione.

Dal Consigliere è stata inoltre protocollata una mozione per l’intitolazione di una strada, una piazza, o un monumento commemorativo ai Martiri delle Foibe, da sottoporre al Consiglio Comunale: a differenza di ormai tantissime città in tutta Italia, a Piedimonte non c’è ancora un luogo che celebri i tristissimi eventi. Stessa cosa è stata fatta a Gioia Sannitica: su iniziativa dei dirigenti del locale circolo di FDI, nel pomeriggio il presidente cittadino Vincenzo Di Biase ha protocollato la richiesta per stimolare l’amministrazione comunale.

“Ci impegneremo sempre a mantenere vivo il ricordo di una delle più grandi tragedie italiane, per troppo tempo lasciata colpevolmente all’oblio. Costruire una memoria finalmente condivisa è lo strumento essenziale per costruire il futuro delle nostre comunità”.

About Redazione (12769 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: