MOLTI RISTORANTI PIENI NELL’ALTO CASERTANO, IN OCCASIONE DI S. VALENTINO CHE DOVREBBE ESSERE ANCHE UNA FESTA PER RIFLETTERE SUL VALORE DELLA DONNA

 San Valentino sotto tono ieri? Piu’ o meno ma comunque festeggiato nei vari locali anche nell’alto casertano. Tante le giovani coppie di fidanzati ma anche tante quelle sposate che hanno deciso di trascorrerlo al ristorante, in occasione della festa degli innamorati e perché no, anche un gesto per rinnovare il loro amore  a tavola. La festa degli innamorati nasce come risposta cristiana ad un’antica festività pagana romana, i Lupercalia. Durante questi rituali veniva celebrata la sessualità umana nelle sue forme più primordiali e ancestrali, impersonata dal dio Luperco, protettore della fertilità.

Ma, dicevamo che erano in tante le coppie che ieri hanno scelto di festeggiare nei locali : da Liberi, al ristorante “Panearso” (nella foto vediamo la sala in attesa dell’arrivo degli ospiti) ad Alife, al ristorante “Antico casale” (nelle foto alcune coppie) per la degustazione dell’ottimo pesce, davanti al caminetto ancora piu’ suggestivo ma anche  alla pizzeria Elite di Alvignano per la rinomata pizza nel ruoto o al Ruscello di S. Potito, immerso nel verde, con la sua straordinaria “tagliata”.

Molti anche i punti di vista per l’occasione  che mai come quest’anno diventa la festa della ”liberazione” per le tante restrizioni che il covid ci ha imposto. Ma anche un momento per riflettere: è solo consumismo, la festa dei sentimenti o altro? Le feste alla fine sono sempre piacevoli, particolarmente negli ultimi due anni sono ancora piu’ desiderate.

“Noi riteniamo che S. Valentino, debba essere anche un  appuntamento per riflettere su cio’ che è la donna in particolare – ci dice una coppia –  perché troppe volte, certi valori vengono focalizzati solo in alcuni momenti dell’anno come S. Valentino, la festa della donna e  cosi via. Oggi dobbiamo anche riflettere oltre che festeggiare. Riflettere sul valore della donna e ricordarci che troppe  vengono uccise. Partiamo certamente dalla scuola, magari con l’educazione sentimentale che  imporrei come materia ma anche in queste occasioni di festa bisogna prendere consapevolezza che la donna non è un oggetto, non è una proprietà privata ma è una parte importante che completa una coppia felice. Se riusciamo  a comprendere questo possiamo fare passi in avanti ed evitare altre vittime”. Ma da sempre non diciamo:  “Dietro ogni uomo di successo c’è una donna, e dietro di lei sua moglie? (Groucho Marx).

 

 

 

 

 

About Redazione (12711 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: