MONUMENTO IN VILLA IMBRATTATO DAI VANDALI A SANTA MARIA CAPUA VETERE

Massimo Casertano | Santa Maria Capua Vetere. Da tanti lustri è uno dei simboli della città del foro e da qualche tempo è tornato a splendere nella villa comunale, già a più riprese risistemata dall’amministrazione comunale. Parliamo del monumento ai caduti Garibaldini, posto proprio al centro del noto polmone sammaritano che da tempo si è anche dotato di un impianto di videosorveglianza. Tutto ciò non basta a dissuadere la minoranza teppistica di turno che periodicamente si diverte ad imbrattare i muri perimetrali, e non solo, del bellissimo monumento che guarda dall’alto la città. Tanto che addirittura i vari “rumors” hanno messo in discussione il funzionamento dell’impianto di videosorveglianza posto propri sui lati del monumento. Ma da alcune verifiche che abbiamo effettuato, sembrerebbe che l’impianto sia perfettamente funzionante e le immagini arrivino regolarmente nella centrale operativa della “municipale”. Sicuramente compito non semplice individuare i volti degli imbrattatori seriali che però, adesso, con i riflettori sempre più accesi su questo scempio recidivo, rischiano di pagarla a caro prezzo, com’è giusto che sia. Occhi puntati e telecamere accese contro chi deturpa i muri e l’anima della nostra storia.

 

 

About Redazione (12965 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: