MINIDISCARICHE ABUSIVE LUNGO LA  STRADA VARIANTE ALVIGNANO- PIEDIMONTE MATESE

Alvignano. E’ pur vero che la rete per lo smaltimento dei rifiuti non funziona, che spesso le isole ecologiche mancano nei vari comuni  ma lasciare per strada o nelle piazzole rifiuti di ogni genere è un gesto ingiustificabile che va condannato. Ci viene segnalato sempre piu’ spesso, purtroppo di mini discariche ai bordi della strada. Un modo per dire li lascio qui poi qualcuno li vede e ci penserà a toglierli. Davvero una bruttissima abitudine da parte di cittadini incivili. Non è esente da questo fenomeno, purtroppo, molto diffuso, l’alto casertano. Qui nella foto ci troviamo lungo la variante Alvignano – Piedimonte Matese dove non è difficile incontrare piccole discariche o quelli che si vedono a terra nella foto una sorta di toccata e fuga. Magari gettati a volo dal finestrino dell’auto. A questo punto sarebbe opportuno che i comuni vigilassero maggiormente e qualche telecamera non sarebbe proprio un soluzione sbagliata per incastrare  gli incivili. Lo ripetiamo, la cronaca è zeppa di episodi inquietanti in proposito eppure multe salate ci sono :  l’art 255 del Dlgs n. 152/2006, infatti,  prevede una sanzione che va da trecento a tremila euro per chi abbandona rifiuti per strada, la sanzione è raddoppiata se si tratta di rifiuti pericolosi. L’art 192 del codice dell’ambiente fa divieto di abbandonare rifiuti per strada, nelle acque e nel sottosuolo. Ma tutto questo evidentemente non basta. Serve altro, magari  il senso civico. (Sopra una foto di repertorio, sotto la variante Alvignano-Piedimonte rifiuti appena gettati).

About Redazione (12769 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: