fbpx

LE ASSOCIAZIONI RELIGIOSE DI RIARDO SALUTANO CON AFFETTO IL CARO DON GIULIO

ASCOLTA L'ARTICOLO

Alessandro Bonafiglia|Riardo. La catechista e scrittrice Carmela Di Pietrantonio (che con il suo modo semplice di comporre, senza freddi e grandi paroloni, emozionando, arriva direttamente al cuore delle persone. In un altro articolo avremo modo di parlare anche di lei come scrittrice e poetessa), a nome di tutte le Associazioni religiose di Riardo: Apostolato della Preghiera, Caritas, Associazione San Vincenzo dè Paoli, Azione Cattolica, Lettori Parrocchiali, Gruppo Catechiste, leggendo una sua lettera, ha salutato commossa ed emozionata il caro don Giulio Ferrara, dopo la celebrazione della Santa Messa, tenutasi alle 17:30 in chiesa San Leonardo, ieri martedì 1 marzo : ”Non è per niente facile, entrare nel cuore delle persone all’improvviso, soprattutto dopo un periodo così difficile e complicato, per tutti noi parrocchiani riardesi. Tu invece, carissimo don Giulio, sei entrato nelle nostre vite con discrezione, con riservatezza, con garbo ed umiltà. Così giovane e così maturo! In questi sei mesi e più, ci hai regalato il tuo sorriso, il tuo tempo… ci sei venuto incontro con non poche difficoltà… far coincidere i tuoi tanti impegni, con le nostre esigenze…E anche se ti vedevamo stanco, eri così felice di poterci accontentare. Ti scusavi, se arrivavi con cinque o dieci minuti di ritardo, sempre educato, rispettoso e attento con tutti, soprattutto con le persone anziane. Tutti, ci siamo subito affezionati a te, non poteva essere altrimenti. Grazie per la tua disponibilità, bontà d’animo ed umiltà, sicuramente hai lasciato in tutti noi un ottimo ricordo. Ti porteremo sempre nel cuore e nelle nostre preghiere. Ti auguriamo ogni bene e tutto ciò che desideri dalla vita. Fortunati i parrocchiani, che ti hanno come loro pastore e guida. Emozionati e commossi ti salutiamo e ti ringraziamo ancora, dedicandoti questa famosa preghiera. ” Oggi abbiamo chiesto a Dio di prendersi cura di te. Lui sorridente ci ha fatto vedere le Sue mani socchiuse e dentro c’eri tu. Sorrise di nuovo e ci disse:” Cosa pensate che gli possa accadere… se in ogni istante è nelle mie mani? Abbiamo detto:”Grazie Signore! Perchè quella persona che tieni tra le mani è molto speciale”. Lui ci guardò e dolcemente ci disse :”Se lo è per voi, immaginate per Me!” Ci disse anche che ogni amico che benedice, Lui lo tiene stretto tra le Sue Sante mani, ed è per questo che noi, carissimo don Giulio, ti diciamo che siamo nelle mani del Signore, solo Lui sa ciò che è meglio per noi. Sia fatta sempre la Sua volontà! Dio ti benedica carissimo don Giulio ed illumini sempre la via che percorrerai. Ti salutiamo con immenso affetto ed infinita stima. Ti vogliamo tanto bene!!!”  Carmelina Di Pietrantonio

Stasera martedì 1 marzo, alle ore 17:30 presso la Chiesa di San Leonardo in Riardo, nel giorno del Mercoledì delle Ceneri, celebrerà la sua prima Messa, come nuovo pastore del gregge riardese, don Marco Stolfi e gli darà il benvenuto l’intera comunità parrocchiale di Santa Maria a Silice.

About Redazione (14137 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: