fbpx

SAN GREGORIO MATESE, CHIAMA L’AMBULANZA PER UN LEGGERO TRAUMA AL GINOCCHIO E DISTOGLIE DAL SERVIZIO IL PERSONALE DEL 118

ASCOLTA L'ARTICOLO

Redazione. San Gregorio Matese. Un leggero trauma al ginocchio, di quelli che capitano quotidianamente. Un 35enne di San Gregorio Matese dopo aver preso una piccola botta, manco stesse morendo, ha pensato bene di farsi trasportare al vicino ospedale di Piedimonte Matese non come fanno tutti per casi del genere, con la macchina di qualche parente o magari con la sua, visto che camminava tranquillamente, ma col personale del 118. È capitato che dopo aver chiamato l’ambulanza, non è potuta intervenire la squadra di emergenza di stanza a Piedimonte Matese, impegnata in cose più serie, per cui è stato preso in carico dal personale di Roccaromana che a sirene spiegate lo ha raggiunto a San Gregorio, lo ha fatto salire con le sue gambe in ambulanza e lo ha trasportato a Piedimonte. Dopo essere stato visitato è stato dimesso nel giro di poco tempo, giusto il necessario che venisse qualcuno a riprenderlo in pronto soccorso. A chi attribuire la colpa se nel frattempo, senza ambulanze di emergenza, succedeva qualcosa di veramente grave? Al giovane che aveva chiamato il 118, forse inutilmente, oppure ai sanitari che lo hanno preso in carico, nonostante la criticità del momento e non avesse nulla di importante?

About Redazione (14109 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: