PIEDIMONTE MATESE, ADDIO PARIDE, VOLA FRA LE TUE MONTAGNE

Piedimonte Matese. Ci eravamo dati appuntamento per sabato scorso. Al tuo posto mi è arrivata invece la notizia del tuo improvviso malore. Nonostante non parlasse la lingua italiana, Olga aveva allertato i soccorsi, in quella casa solitaria fra le montagne del Matese dove eri solito trascorrere le tue giornate, libero nella natura. Eri riuscito a farla sfuggire pochi giorni prima dall’inferno di Kiev, poche ore prima che la sua casa finisse sotto le bombe. Ma il destino era già scritto e non sarebbe stato dalla vostra parte. Quando dal tuo letto di ospedale hai alzato il pollice verso i tuoi familiari, facendo credere che stavi bene, ci hai illusi. Ci mancheranno tanto i tuoi lunghissimi discorsi, la cultura che ti eri costruita, il tuo buonumore, le passeggiate fra i sentieri innevati. Addio Paride e un abbraccio ai tuoi cari.

About Emiddio Bianchi (4198 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: