fbpx

SANITA’, MANCANO MEDICI NEL PRONTO SOCCORSO DI PIEDIMONTE MATESE E AVERSA. E LA REGIONE?

ASCOLTA L'ARTICOLO

Lorenzo Applauso|L’Asl Caserta cerca la disponibilità di medici per coprire i turni nel mese di aprile, all’ospedale Moscati di Aversa per circa 630 ore. Ovviamente si tratta di un turno nel pronto soccorso, ovvero in un reparto di grande importanza. Cio’ è ovviamente dovuto alla cronica carenza di medici. Il PS di Piedimonte Matese non sta meglio con turni massacranti ormai da anni senza che si trovi una soluzione. A noi non interessa chi deve provvedere. Resta di fatto che le carenze sono croniche in reparti vitali con il personale costretto a sobbarcarsi turni massacranti. La considerazione che viene da farci immediatamente  è: ma il covid non ha insegnato nulla? La carenza di organico del personale, anche alle strutture periferiche non doveva essere immediatamente affrontata anche in vista di altre possibili epidemie che sono dietro l’angolo? L’attuale variante insegna che il virus sarà nostro “ospite” a lungo, con problemi che potrebbero acutizzarsi nei periodi invernali. Che facciamo, risolviamo tutto con la quarta dose, annunciata dal Governatore De Luca, che ora si trasforma anche in medico? Ma i concorsi tanto annunciati? L’azienda ospedaliera di Caserta qualche giorno fa ha mandato a casa 34 dipendenti il cui contratto era scaduto senza provvedere prima. Risultato: assistenza sempre piu’ precaria e famiglie monoreddito nei guai.

Non osiamo immaginare quello che succederà con il PNRR come dicono quelli che parlano bene e che noi preferiamo chiamare piano di rilancio. Verranno impiegati seriamente o i progetti andranno erogati a pioggia per la solita scelta politica, per accontentare questo o quel politico? Piedimonte e Aversa hanno bisogno di medici? Allora  la Regione si dia una mossa.

About Redazione (14137 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: