FC MATESE, DOPO LA DELUSIONE COL TOLENTINO OCCORRONO I PUNTI E LA SERENITÀ NELLO SPOGLIATOIO

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Dopo l’ennesima delusione con Tolentino, la terza consecutiva e un solo punto portato a casa nonostante le buone prestazioni, con il pari all’ultimo respiro con Notaresco e la sconfitta con il Chieti, nel Matese si cominciano a fare i conti con le squadre inseguitrici in classifica, solo apparentemente tali per via del minore numero di partite disputate. Inutile sottolineare il momento negativo dei verdeoro, non per il gioco ma per i risultati poco esaltanti, perché sono questi a cui guardare quando si andranno a fare i conti per evitare i play out. Le voci abbastanza rumorose che sono uscite fuori dallo spogliatoio del Matese al termine della partita, raccontano di qualche malumore che non è dovuto, comunque, al mancato pagamento di alcune spettanze, come sostiene qualcuno che non vuole il bene del Matese, perché il passaggio di consegne della società richiede ancora qualche giorno prima che tutto venga sistemato. Qualche parolone sarebbe “giustificato” perché è ovvio che di belle parole sulle prestazioni sono piene le tasche, perché a questo punto, più che il bel gioco sono importanti i punti, che Galesio la butti dentro più che divorarsi i gol o che Calemme giustifichi l’investimento oneroso per cui è stato preso. Ieri al Ferrante è stato notato anche Vittorio Civitillo, segno evidente che il nuovo proprietario del Matese è più che mai vicino alla Società. Dispiaciuto come tutti del risultato ci è apparso sereno e fiducioso sul prosieguo del campionato. Anche il calcio, come il basket e la pallavolo, può dormire sonni tranquilli, almeno dal punto di vista del primo cittadino.

About Emiddio Bianchi (4198 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

1 Comment on FC MATESE, DOPO LA DELUSIONE COL TOLENTINO OCCORRONO I PUNTI E LA SERENITÀ NELLO SPOGLIATOIO

  1. All’inizio del campionato si avevano ambizioni da serie C; a metà campionato si è scesi ad una salvezza matematica sicura,; adesso si ha una semplice fiducia di non fare i play out. Quale sarà la prossima speranza?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: