GIOVEDI, FC MATESE-PINETO: GIOCATORI, SOCIETA’ E PUBBLICO TUTTI IN CAMPO PER LA VITTORIA

Piedimonte Matese. Giovedi prossimo nuovo turno infrasettimanale per la serie D e riecco il FC Matese, di nuovo in campo al Ferrante di Piedimonte Matese contro il Pineto con una rabbia in corpo che dovrà trovare riscontro con quella agonistica, in campo. Una partita che si puo’ vincere, si deve vincere con una prestazione maschia, tenace, senza resa fino all’ultimo secondo, con la consapevolezza che ci giochiamo una stagione. La terza sconfitta consecutiva, proprio nel momento in cui si sta esprimendo il miglior gioco è stata davvero beffarda che mette a dura prova i ragazzi di Mister Urbano ma che dobbiamo mettere alle spalle. Alcune considerazione vogliamo farle senza entrare nel tecnico della gara alla quale penserà l’allenatore Urbano, fra i migliori allenatori in assoluto e siamo certi che uscirà, saprà uscire dal pantano ma un patto va fatto  da questo momento in poi: giocatori, allenatore, società, stampa e tifoseria devono essere una sola squadra e andare in campo per poter uscire dal brutto momento. Una vittoria, significa fare un grande passo verso la salvezza. Ad una sconfitta, viceversa,  non volgiamo nemmeno pensare. Via ogni forma di polemiche, di critiche giuste o sbagliate. Ora non ci interessa il bel gioco, chi gioca e chi sta fuori, se era giusto far giocare questo o quel giocatore. La gara, la vince chi mette dentro piu’ palloni. Tutti, la tifoseria e l’intero territorio, deve stare vicino alla squadra, iniziando da giovedi prossimo, ore 15.00, per incitare i verde-oro verso la salvezza. Per le critiche e le polemiche ci sarà spazio e tempo dopo, alla fine dell’ultima gara di campionato. Se riusciremo a fare questo Piedimonte avrà la sua serie D da dove poi partire per traguardi ambiziosi fin dal prossimo anno. Col presidente Rega (nella foto) siamo stati i primi ad aver avuto punti di vista diversi; abbiamo avuto anche “scontri” verbali ma non potrà esserci nessuno che potrà dire il contrario: se Piedimonte Matese, per la prima volta nella storia, ha avuto il piacere di avere la Serie D è stato solo grazie al suo coraggio, al suo impegno economico, al suo credere in una piazza come l’alto casertano e la stessa città di Piedimonte  Matese. Per cui,  diciamo stop a qualsiasi forma di polemica e giovedi andiamo in massa allo stadio e all’arrivo del presidente Rega (NELLA FOTO)  in tribuna, facciamo un applauso. Poi dal primo minuto, incitiamo la squadra fino al triplice fischio. Se questo patto verrà rispettato possiamo vincere la gara e la salvezza sarà dietro l’angolo.Iin alto nella foto il grande capitano del Fc Matese  Albanese).

 

 

About Redazione (12763 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: