CARENZA DI PERSONALE ALL’AORN, CONFINTESA:”LA DIRIGENZA  RIFIUTA IL DIALOGO CON I SINDACATI”

CASERTA. Ancora una volta l’organizzazione sindacale, Confintesa Sanità Caserta, ha segnalato, con una lettera del 21 aprile, alla Direzione sanitaria e generale dell’A.O.R.N. Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, le gravità che da ormai tempi immemori riguardano i dipendenti e in conseguenza, i servizi elargiti dal nosocomio casertano. Nella nota diretta agli esponenti amministrativi spunta in primis il problema legato alla carenza di personale e al come si sia intervenuto per sopperire allo stesso. Le troppe poche assunzioni non hanno migliorato l’organizzazione interna e, anzi, con la liquidazione del personale aggiuntivo, le mancanze sono state ulteriormente evidenziate. I risultati, menzionati nella stessa denuncia, mostrano un disinteresse della stessa amministrazione e un quadro a dir poco critico: turni oltre il limite consentito per l’organico in servizio, incapacità di organizzare turni di lavoro, totale instabilità dei servizi offerti. Il messaggio di sollecito che l’organizzazione sindacale ha richiamato è decisamente allarmante; suscita rabbia e sconforto sia per chi presta servizio presso il presidio ospedaliero Sant’Anna e San Sebastiano, che per gli utenti che ogni giorno si rivolgono alla stessa ed usufruiscono del servizio sanitario. L’indifferenza e la non volontà verso un cambio di passo non aiutano a sperare in miglioramenti concreti pur se necessari nell’immediato. “Non comprendiamo – spiega il segretario aziendale Gennaro Pascale – le reali motivazioni del rifiuto,  della Dirigenza dell’ospedale di Caserta, a voler dialogare e confrontarsi con le organizzazioni sindacali  presenti, nell’ottica di migliorare la qualità dei servizi offerti e salvaguardare l’organizzazione lavorativa nei reparti.”

 

About Redazione (12769 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: