fbpx

MONTI DEL MATESE, RAGAZZO FA PERDERE LE SUE TRACCE, RINTRACCIATO GRAZIE AD UNA CELLA AGGANCIATA DAL SUO CELLULARE

ASCOLTA L'ARTICOLO

Redazione. E’ stato ritrovato in buone condizioni il 17enne che dallo scorso sabato si era allontanato da casa, facendo perdere le sue tracce. Da Oratino, il piccolo paese dove vive con i suoi genitori, si era diretto verso i monti del Matese, non rispondendo alle continue telefonate dei familiari che sono stati costretti a chiedere aiuto ai carabinieri della stazione di Bojano. Gli uomini dell’Arma si sono prontamente attivati, grazie anche all’ausilio dei vigili del fuoco e di numerosi volontari e grazie al sistema di geolocalizzazione del suo cellulare hanno rinvenuto in una cella le tracce del suo passaggio. Da qui sono cominciate le ricerche del ragazzo che, fortunatamente, dopo ore di angoscia è stato ritrovato, sano e salvo, lungo la strada che porta sul massiccio del Matese, nel territorio compreso fra Campitello ed il comune di Roccamandolfi. Ai carabinieri pare che abbia raccontato di aver deciso di allontanarsi di sua spontanea volontà dal suo paese, non pensando che potesse creare allarme o particolare interesse. Sta di fatto che ha tenuto col fiato sospeso i familiari e tutti quelli che hanno tentato inutilmente di rintracciarlo per una intera giornata, dopo aver passato una notte all’addiaccio.

About Emiddio Bianchi (4421 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: