CASERTA, DISEGNI DEI BAMBINI DEL “F. COLLECINI” DI S. LEUCIO PER DIRE NO ALLA GUERRA

Annibale Bologna|Caserta. Come ben sappiamo, i bimbi in eta’ scolare assorbono quanto accade intorno al loro mondo in modo totalizzante; e  non e’ un caso che anche questa scellerata guerra, che ha visto l’invasione di una nazione sovrana da parte di altra, e’ oggetto di ansie e discernimenti da parte di piccoli alunni che si dimostrano inversamente proporzionali, per acume  e sensibilita’, alla loro eta’  E non e’ un caso che, anche presso le scuole  elementari, assistiamo a  ragionamenti tra gli alunni che si confrontano appassionatamente con i loro Maestri. Tutto cio’,  alla fine, inevitabilmente si sostanzia in materiali azioni, anche dimostrative e visive, che lasciano senza dubbio il segno nell’animo dei “grandi”, soprattutto se genitori o nonni dei piccoli artisti in erba.E’ quanto accade  presso la Scuola Elementare dell’Istituto Comprensivo “F. Collecini” di San Leucio ove, da qualche settimana, si rinnovano, con cadenza periodica, i disegni postati dai piccoli alunni ivi iscritti che, in modo deciso e senza equivoci, rappresentano il loro dissenso, anche grafico, nei confronti di una Guerra irrazionale e devastante che sta avvenendo a poche migliaia di chilometri dalla  nostra Italia.Il continuo dialogo che i Docenti del predetto Istituto hanno quotidianamente con gli alunni, porta a manifestare, in modo fermo, la generale condanna della guerra attraverso precisi inviti alla Pace.Colpisce, tra i tanti,il disegno che si materializza attraverso l’abbraccio tra due bimbi, uno Russo ed uno Ucraino, che fanno propria l’invocazione proveniente dai bambini di tutta la Terra. Essi, testualmente, urlano  a gran voce .” Abbasso la guerra! Senza rancore e con una stretta di mano, ripartiamo insieme…piano piano.Nel Cuore un desiderio: un piccolo dono….che bello se ognuno chiedesse perdono”.Le  raffigurazioni postate sul perimetro dell’Istituto scolastico denotano e testimoniano l’appassionato lavoro svolto dai Docenti della Scuola che meritano, per la loro dedizione, di essere citati. Si tratta dei maestri  Olga Coleti, Anna Ghidelli,  Francesca Cristillo, Daniela Natale, Francesco Natale,Angela Manco,Gerarda Simonetti, Lilly Vitagliano e Paola Affinito, tutti coordinati  dal valente dirigente scolastico professor Varriale.Di una cosa possiamo essere certi: anche nella nostra Citta’ i frutti possono  materializzarsi quando ottimi “seminatori” operano con fede e dedizione in un “fertile campo”.

About Redazione (12711 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: