CYBERBULLISMO, L’ISTITUTO COMPRESIVO DI ALIFE INCONTRA L’ARMA

ALIFE. Continua il contributo dell’Istituto Comprensivo di Alife alla formazione alla cultura della legalità e alla sensibilizzazione e prevenzione contro il bullismo e il cyberbullismo. Nella mattinata di oggi, si è tenuto, nel plesso di Via Gramsci, un seminario di formazione per le classi terze della scuola secondaria di primo grado con le forze dell’ordine della Compagnia di Piedimonte Matese, che ha visto la partecipazione del Maggiore, Francesca Baldacci e del luogotenente Bruno Altobelli. L’obiettivo è quello di contribuire ad aiutare i giovani a sviluppare una coscienza sociale basata sul rispetto delle persone, delle regole e delle leggi, con particolare riferimento alle crescenti problematiche connesse all’uso inconsapevole dei social network, al fenomeno del “bullismo” e del “cyberbullismo” ed alle dipendenze correlate all’uso di sostanze stupefacenti.

Anche se la giornata della legalità si celebra il 23 maggio di ogni anno ed è volta a commemorare le vittime di tutte le mafie, l’Istituto ha inteso anticipare la formazione per far riflettere i propri alunni sul proprio agire quotidiano. L’interazione proficua fra Scuola e Arma dei Carabinieri diviene una componente imprescindibile per creare la giusta alchimia per lo sviluppo del senso civico nelle future generazioni.Nel corso dell’incontro della durata di circa 2 ore, gli alunni hanno dimostrato vivo interesse per le tematiche trattate. Il personale dell’Arma ha illustrato ai ragazzi, attraverso spunti di riflessione e video, tutti gli effetti tristemente nocivi riconducibili alle dipendenze trattate nonché sottolineato le possibili conseguenze di violazioni di legge e dei reati che possono essere connessi al bullismo e non solo.La fattiva e costruttiva collaborazione tra scuola e forze dell’ordine del territorio è la giusta strada per educare, in modo sinergico, i nostri giovani alla legalità.

 

 

About Redazione (12961 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: