MOLISE, ZIO CON DISTURBI PSICHICI ACCOLTELLA IL NIPOTE AL TERMINE DI UNA LITE IN FAMIGLIA

Redazione. Grave fatto di sangue al termine di una lite familiare in provincia di Isernia. Un uomo di circa 70 anni che pare soffra di disturbi psichici, ha accoltellato il nipote 40enne, colpendolo ad una gamba.  Dopo una concitata fuga quest’ultimo è riuscito ad allontanarsi ed allertare le forze dell’ordine. In evidente stato confusionale, l’aggressore è stato sottoposto ad un trattamento sanitario obbligatorio presso il reparto di psichiatria dell’ospedale di Isernia, dove pare già aveva trascorso periodi di ricovero. Il nipote è stato ricoverato nello stesso ospedale molisano in condizioni non gravi. Sull’episodio indagano i Caraibi ieri

About Emiddio Bianchi (4241 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: