RIARDO, IL SINDACO FUSCO RIVOLGE UN PENSIERO A DON MARCO STOLFI

Riardo. ”Domani sera il Vescovo, con a fianco il nuovo parroco – ha dichiarato recentemente il Comune di Riardo sulla propria pagina facebook –  entra processionalmente in Chiesa Madre e rinnovando un antico rito, dall’alto valore simbolico, inizierà il ministero pastorale di don Marco Stolfi. A nome mio, personale, dell’Amministrazione Comunale ed interpretando i sentimenti del popolo di Riardo, anticipo un caloroso saluto di benvenuto sia a Mons. Giacomo Cirulli e a quanti lo accompagneranno nel presentare il nuovo Pastore della Parrocchia di Santa Maria a Silice, che a don Marco e a quanti, da altre Comunità, si recheranno a Riardo. Nel manifestare la nostra gioia per l’arrivo di Don Marco, rivolgo un commosso pensiero al compianto Don Alfonso, che la razionalità umana ritiene ci abbia lasciato prematuramente, mentre la fede ci dice che era pronto per essere chiamato dal Signore. L’ingresso in parrocchia di don Marco deve rappresentare per la nostra comunità un nuovo inizio, il momento in cui qualcosa si rinnova e, in quanto tale, si deve accompagnare a sentimenti positivi, di fiducia e di speranza per il futuro, soprattutto in periodi difficili come questi; periodi in cui, troppo spesso, prevale la difficoltà, la precarietà e l’incertezza. Ma, proprio in questi periodi bisogna assolutamente evitare che l’IO, l’egocentrismo, prevalga sul NOI, un plurale da usare e vivere con forza di valore inclusivo, solidale e di condivisione In questo tempo, la società globalizzata, con le sue regole ed i suoi mutamenti, ci illude di vivere in relazione con il mondo intero; un mondo senza confini e senza barriere. Questa apparente e falsa sensazione è solo virtuale e, se non governata, porta, paradossalmente, ad una “navigazione solitaria” in un mare popolato da anonimi avventurieri. Una solitudine di fatto, che ci allontana dai valori fondanti del vivere insieme, dai sentimenti più profondi e nobili, che da sempre ispirano e sospingono l’agire umano. Non voglio certo demonizzare le nuove tecnologie, ma, con forza, auspico che vi sia un equilibrio tra le nuove forme di comunicazione e l’esigenza di preservare l’interazione diretta fra persone, faccia a faccia, senza mediazione. In tal modo la solidarietà, l’amicizia, la complicità, la passione, l’amore, riempiranno e renderanno speciale l’umana esistenza, favorendo la nostra crescita come persone e come Comunità. Per affermare questi valori e governare la tecnologia dobbiamo camminare insieme, sforzandoci di guardare lontano e di andare oltre. Monsignor Cirulli, con la necessaria prudenza e ponderazione, ha affidato a Don Marco il compito di guidare questa comunità e di questa scelta, ancora una volta, lo ringraziamo. Al nostro nuovo Pastore chiedo di aiutare il popolo di Riardo a mantenere e, ove occorra, a recuperare i valori autentici della nostra storia culturale ed identitaria, attraverso la parola, la preghiera e l’esempio. Caro Don Marco, Le voglio raccomandare i nostri bambini ed i nostri giovani auspicando che grazie ai Suoi insegnamenti crescano testimoniando i valori più autentici della fede Cristiana e della dottrina Cattolica, per diventare donne e uomini consapevoli e responsabili. Le voglio raccomandare, inoltre, gli ammalati e coloro che vivono una condizione di disagio e di bisogno, con la certezza che potranno sentirsi parte viva della Comunità, grazie al Suo inclusivo ministero pastorale. La Comunità civile e le Istituzioni, che, pro-tempore, ho l’onore ed il privilegio di rappresentare garantiranno amicizia, rispetto e leale collaborazione”. dalla Residenza Municipale, 21 maggio 2022 Il Sindaco Armando Fusco (nella foto)

About Redazione (12954 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: