SAN GREGORIO MATESE, ROBERTO BOIANO SI SGRANCHISCE LE GAMBE ALLA CENTO CHILOMETRI DEL PASSATORE

Emiddio Bianchi. San Gregorio Matese. Reduce dagli oltre duecento chilometri della ultramaratona corsa sulle colline della Grecia, Roberto Boiano non è rimasto più di qualche giorno nella sua San Gregorio. Così, ma solo per sgranchirsi un poco le gambe, è salito sul primo mezzo di trasporto ed è approdato a Firenze da dove era prevista la partenza per la “Cento chilometri del Passatore”. La corsa podistica che dal capoluogo toscano raggiunge Faenza, in Romagna, attraversando gli Appennini, é la più prestigiosa ultramaratona italiana. Anche se “solo” di cento chilometri, il buon Roberto non è voluto mancare al tradizionale appuntamento annuale. A buon ritmo ha raggiunto il traguardo di Faenza, prima di ritornare sul Matese. Dopo il lungo stop per la pandemia, la voglia di correre in giro per il mondo è ancora più forte.

About Emiddio Bianchi (4241 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: