CASERTA, A S. LEUCIO, L’INAUGURAZIONE DELLA STATUA BRONZEA DI FERDINANDO IV

 Annibale Bologna|Caserta. L’odierna data sara’ ricordata, dai Leuciani e non, come data fondamentale per la Comunita’ meridionale. Difatti, alle ore 12, in una giornata  “violentemente” assolata ma altrettanto amica, si e’ svolta la cerimonia relativa  all’inaugurazione della statua bronzea, rappresentante Ferdinando IV di Borbone, opera unica del Artista – Parroco Battista Marello. La statua  e’ stata collocata all’entrata del Borgo, alla rotonda che congiunge le strade  che si incrociano provenienti da Caserta e Casagiove e che si avviano verso il territorio che porta nell’entroterra Caiatino.

Era presente tanta gente, locale e non, oltre che membri del consiglio comunale tra i quali, insieme  all’Artista, il Sindaco, l’assessore alla Cultura Enzo Battarra, il consigliere di opposizione ma  figlio del territorio Pasquale Napoletano, la locale PROLOCO ed il locale CORTEO STORICO. La nutrita presenza di oggi attesta l’orgoglioso legame , mai sopito, tra l’odierna  Comunita’ Casertana   ed il  Monarca “illuminato” che,   in modo “sconvolgentemente” moderno, attraverso un innovativo  progetto socio – culturale, seppe tracciare una “via industriale”  che, per l’epoca, rappresento’ un progetto “pericolosamente” innovativo per gli equilibri politici in Europa tanto da determinare, col il suo manifestarsi, la chiara ostilita’ dell’Inghilterra, la vera essenza coloniale nel mondo dell’epoca ed in particolare, nel Mediterraneo. Ovviamente la sfida dei Borbone, lanciata con la forza della incosciente disperazione alla  potenza mondiale inglese  attraverso   strumenti profondamente innovativi che la resero possibile, ossia industrie, commerci e cultura, determino’ l’inizio della fine dello Stato meridionale, nel secolo 19mo il piu’ ricco e florido della penisola. Ma questo e’  altro discorso. Una cosa e’ certa: con l’apposizione odierna della statua di Ferdinando IV la comunita’ meridionale ed in particolare, Campana, si riappropria delle proprie  radici sociali e culturali e riconosce la degna importanza ad un esperimento sociale che, forse ,si e’ ripetuto solo in parte nell’epoca contemporanea del  periodo repubblicano.

 

About Redazione (12961 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: