LITE FRA AMICI, MA POI SPUNTA UN FUCILE: DENUNCIATO ANZIANO DI PONTELATONE

Pontelatone.  Un anziano avrebbe minacciato un amico con un fucile carico a pallettoni, insieme al bar, fino a pochi minuti prima, poi è stato disarmato da una donna che ha evitato la tragedia.

E’ successo a Pontelatone, ieri pomeriggio. Tra i due sarebbe volata qualche parola di troppo, per futili motivi, al punto che uno dei due, ritenutosi offeso, sarebbe andato a casa  per poi ritornare armato, poco dopo,  a bordo della sua auto. Da qui, sarebbero partite altre parole e l’anziano, avrebbe fatto intravvedere l’arma. A quel punto, alcune persone che erano in piazza, hanno capito che poteva succedere qualcosa di grave  e sono intervenute fino a disarmarlo. Sul posto, sono giunti immediatamente i carabinieri di Formicola, con in testa  il comandante della stazione, il Maresciallo D’amico poi, un istante dopo, anche quelli della Compagnia di Capua. Da una perquisizione effettuata a casa dell’uomo che nel frattempo era rientrato, nella sua abitazione è stata anche ritrovata una quantità di munizione che deteneva illegalmente, tenuto conto che legalmente deteneva solo l’arma. Per questo, è scattata la denuncia intanto per minaccia aggravata e poi per detenzione illegale di munizione. L’anziano, si sarebbe pentito del gesto, poco dopo, proprio davanti ai carabinieri.

About Redazione (12955 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: