PIGNATARO MAGGIORE, LA NUOVA STAGIONE ARTISTICA DEGLI AMICI DELLA MUSICA È ”SUONI ATTESI… DI RIPARTENZA”

Pignataro Maggiore. Dopo due lunghi anni di silenzio, a causa della pandemia, la Sala Concerti dell’Associazione ‘Amici della Musica’ di Pignataro Maggiore risplende nuovamente di melodie ed armonie. “Suoni attesi… di ripartenza”: ecco la nuova Stagione Artistica, la quarantacinquesima, con un ciclo di quattro manifestazioni concertistiche, per riprendere con slancio ed entusiasmo il cammino interrotto a causa dell’emergenza sanitaria e per ‘riabbracciare’ in musica i propri soci e il proprio pubblico. La Sala Concerti, all’interno del Palazzo Vescovile di Pignataro Maggiore, accoglierà l’intera serie degli eventi artistici, ad ingresso libero e gratuito. Si comincia domenica 5 giugno, alle ore 19.45, con il Victorya Trio, costituito da Luca Natale, mandolino, Andrea Beneduce, mandola/mandolino, Lucia Pascarella, pianoforte. L’ensemble si dedica in particolare al repertorio per pianoforte, mandolino e mandola, con brani originali o appositamente trascritti, portando sempre avanti la diffusione del mandolino, come strumento della musica colta. Per la Rassegna “Spazio Giovani III Edizione”, venerdì 17 giugno, alle ore 19.45, tanti giovani musicisti della cittadina pignatarese e dei paesi limitrofi daranno vita alla “Rassegna Concertistica Giovanile”, a testimonianza del forte impegno che gli “Amici della Musica” intendono perseguire per la promozione e valorizzazione artistica delle eccellenze del territorio.Protagonista, sabato 25 giugno alle ore 19.45, il SatorDuo, formato da Paolo Castellani, violino e Francesco Di Giandomenico, chitarra con ‘Histoire du Tango’: uno straordinario viaggio sonoro per scoprire i luoghi, i colori e le storie del tango; dal periodo classico, nel quale il movimento e il ballo danno forma alla musica, scandendone cadenze e respiri, alla rivoluzione compiuta da Piazzolla, nella quale la musica trascende sé stessa, emancipandosi dalla danza e diventando musica pura, senza spazio e senza tempo. Il Cartellone degli eventi terminerà domenica 17 luglio, alle ore 21.00, con un concerto lirico incentrato sul raffinato ed elegante periodo barocco. Di scena il basso Giorgio Marcello, coadiuvato dal soprano Jennifer Schittino e dal controtenore Alessandro Carmignani. Si tratta di un trio di voci di notevole spessore artistico che vanta un curriculum prestigioso e che ci accompagnerà in un excursus di stile e di prassi attraverso i secoli XVII e XVIII. Gli ‘Amici della Musica’ intendono così dare il via alla tanto attesa ‘ripartenza’ delle attività culturali, con l’auspicio di poter mettere in campo le prossime future programmazioni artistiche, lasciando finalmente alle spalle tutte le criticità del difficile periodo pandemico.

About Redazione (12965 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: