PIEDIMONTE MATESE, PROCESSIONE DI SAN MARCELLINO, NON CI SARÀ L’INCHINO DEL PATRONO ALL’IMMACOLATA

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Non ci sarà il tradizionale inchino di San Marcellino alla Madonna Immacolata, in occasione della processione  per la festività del Santo Patrono di Piedimonte Matese. Sono secoli, dalla seconda metà del ‘700, fin da quando la statua dell’ Immacolata Concezione è venerata nella chiesa dell’Annunziata in una sorta di co-patrona della città, che durante l’annuale processione del 2 di giugno, a San Marcellino è dato l’onore di una sosta reverenziale alla Madonna che dopo il mese mariano lo attende sull’altare di Ave Gratia Plena. Durante il giro per la città, tradizione vuole che la processione, giunta davanti alla chiesa della Vallata, consenta a San Marcellino di entrare, portato a spalle dai giovani sacerdoti, e che il patrono sia portato al suo cospetto e la ossequi. Un gesto simbolico che negli anni ha sancito la pace tra secolari rivalità religiose tra i seguaci della Madonna e del Patrono, arrivati persino ad azzuffarsi nei secoli addietro su chi doveva andare avanti nella processione, tra verità miste a folklore, come hanno raccontato gli storici dell’epoca. Oggi pomeriggio, come ogni anno e da buon padre della Comunità, San Marcellino farà tappa all’Annunziata, entrerà in chiesa ma non troverà l’Immacolata ad attenderlo davanti all’altare, perché ritornata nel luogo dove passa la sue giornate al di fuori del mese di maggio e dei primi giorni di giugno. Una decisione parrocchiale che qualche fedele vallatano non ha compreso e che ci ha puntualmente segnalato in anticipo. La guerra fredda del ‘700 è un lontano ricordo e, ne siamo certi, la decisione di non far ripetere il tradizionale inchino di San Marcellino alla Madonna, salvo decisioni dell’ ultima ora, sarà stata dettata da qualche ragionevole motivo.

About Emiddio Bianchi (4244 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

1 Comment on PIEDIMONTE MATESE, PROCESSIONE DI SAN MARCELLINO, NON CI SARÀ L’INCHINO DEL PATRONO ALL’IMMACOLATA

  1. Gentile sign. Bianchi, purtroppo il suo articolo registra una serie di informazioni parziali ed inesatte. Il Santo SOSTA, secondo una consolidata e documentata Tradizione, in Ave Gratia Plena e presso la vicina Chiesa delle Suore Benedettine A PRESCINDERE dalla presenza di questa o quella statua (l’Immacolata veniva lasciata sull’altare da circa 40-50 anni… per cui non c’è nulla di “secolare”, al di là della sosta stessa). Non ci sono MAI state preghiere alla Madonna durante la sosta del Patrono, bensì una preghiera al Patrono e l’incensazione del busto.
    Per correttezza e per completezza, alleghiamo una nostra Nota ufficiale. Buon lavoro.

    https://avegratiaplena.wordpress.com/2022/06/02/santi-patroni-tradizioni-vere-e-pratiche-fasulle-2-giugno-2022/

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: