INCENDI BOSCHIVI NEL PERIODO ESTIVO, GIAQUINTO FIRMA L’ORDINANZA CON LE MISURE DI PREVENZIONE

Caiazzo. Il sindaco di Caiazzo Stefano Giaquinto (nella foto) ha firmato un’ordinanza sulle applicazioni delle misure di prevenzione contro gli incendi boschivi, in vista del periodo dell’anno di massima pericolosità. Nel provvedimento adottato dal primo cittadino ci sono delle indicazioni rivolte alle società di gestione delle Ferrovie, Anas, Provincia e Consorzi di bonifica, affinché collaborino per mantenere pulite le banchine, cunette e scarpate, attraverso la rimozione di erba secca, rovi, rifiuti ed ogni materiale infiammabile lungo gli assi infrastrutturali di rispettiva competenza, creando anche delle idonee fasce di protezione al fine di evitare la propagazione di incendi. I gestori delle strade, inoltre, dovranno effettuare anche una periodica manutenzione sulla vegetazione. L’ordinanza si rivolge anche agli affidatari di attività ad alto rischio esplosivo, i quali dovranno fornire anche copia del piano di emergenza antincendio. I proprietari o affittuari di qualsiasi campo a coltura devono realizzare, all’interno della superfice coltivata, una fascia protettiva sgombra da ogni residui di vegetazione. Ovviamente è assolutamente vietato bruciare steppe, residui vegetali anche sui terreni incolti e a riposo. La direttiva del sindaco Giaquinto , inoltre, è rivolta anche agli affidatari e gestori di aree boschive, oltre che ai proprietari di attività turistiche e ricettive. «Gli organi di polizia, la Polizia locale e tutti gli enti territoriali preposti – fa sapere il primo cittadino di Caiazzo – sono incaricati di vigilare sulla stretta osservanza dell’ordinanza. Chi non rispetterà gli obblighi e i divieti del provvedimento sarà sanzionato secondo le disposizioni previste dalla vigente legislazione».

About Redazione (12971 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: