PIEDIMONTE MATESE, TIFOSI INCREDULI: “PERCHÉ DARE IL BENSERVITO A URBANO?”

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Il mestiere di allenatore non ti garantisce mai il posto in panchina, nemmeno quando fai bene e la tifoseria è dalla tua parte. È il caso di Corrado Urbano, tecnico che onestamente, con tutte le svariate decine di calciatori che a turno gli sono stati messi a disposizione a Piedimonte, molti dei quali rispediti al mittente perché non da quarta serie, ha saputo guadagnarsi la stima incondizionata di quanti hanno avuto a che fare con la sua professionalità. Anche di chi, oggi, gli ha servito un immeritato “arrivederci e grazie” mentre fino a pochi giorni fa ne decantata le indubbie doti. Forse saremo accusati di essere di parte, perché Urbano è anche lui un piedimontese, seppure di San Germano, ma non ci è sembrata la migliore delle scelte della dirigenza verdeoro. Avrà avuto anche le sue pecche in alcune scelte, criticate anche da noi, (ma esiste qualcuno che non sbaglia?) ma il tecnico ciociaro è riuscito a portare a casa due campionati strepitosi. Allora perché licenziarlo, dicono i tifosi del Matese? Si, perché guardando le reazioni sui social e di quelli che abbiamo sentito personalmente, nemmeno col lanternino abbiamo trovato qualcuno che ha approvato la decisione della dirigenza del Matese. Guadagnava troppo? Neanche a dirlo. Forse si vuole trovare in circolazione un buon tecnico, libero e che guadagni di meno, abbia l’esperienza di Urbano o magari superiore, che riesca a far decollare i giovani e che sappia condurre la squadra, nel giro di un paio di stagioni, tra i professionisti? Quando sabato prossimo si saprà molto probabilmente il nome del nuovo allenatore con le caratteristiche citate, i sostenitori matesini saranno ben lieti di accoglierlo a Piedimonte, come hanno fatto con Urbano. Ma non sarà quello del tecnico famoso che è sulla bocca di tutti in città, certamente bravo, che però non soddisfa la prima delle opzioni: quella del budget.

About Emiddio Bianchi (4242 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: