fbpx

AGRITECH E ECOSOSTENIBILITA’

Mai avrei pensato che da elettronico un giorno mi sarei interessato di agricoltura! Eppure, per questioni professionali, per un bel po’ di tempo mi sono occupato di agricoltura ed ecosostenibilità. Ma cosa c’entrano le tecnologie digitali con l’agricoltura? Agritech (nota anche con Agtech) è l’uso della tecnologia in agricoltura, orticoltura e acquacoltura. Le aziende agricole di oggi hanno la possibilità di funzionare ed organizzarsi in modo molto diverso rispetto a quelle di alcuni decenni fa, principalmente a causa dei progressi nelle tecnologie digitali. Droni, reti di sensori IoT, monitoraggio delle fasi, sistemi di previsione meteo, irrigazione automatizzata, controllo di luce e calore, sistemi robotici, software e biotecnologie consentono alle aziende di essere più redditizie, efficienti, più sicure e più rispettose dell’ambiente.‎ La cosiddetta “agricoltura di precisione” è una componente importante dell’Agritech, focalizzata sullo sviluppo e il miglioramento degli strumenti e dei processi per utilizzare in modo più efficiente le risorse nella produzione agricola e ridurre l’uso di acqua, fertilizzanti, semi, erbicidi e insetticidi (gli input). Tecnologie come la mappatura del suolo e della resa utilizzando un GPS, livellatori laser del terreno, sistemi di guida GPS di trattori e l’applicazione di input a velocità variabile consentono agli operatori di calibrare le loro operazioni e raggiungere nuovi livelli di efficienza.‎ Molte delle idee più innovative e promettenti nel settore arrivano da startup che applicano quelle tecnologie per risolvere problemi concreti degli agricoltori. Ad esempio, esistono sensori utilizzati in sistemi di gestione dell’irrigazione che si collegano in modalità wireless a un’app mobile, su uno smartphone o tablet, per monitorare la temperatura del suolo, il contenuto di umidità, la salinità, l’elettroconduttività e molto altro ancora. I dati che si ricevono nell’app a intervalli di decine di minuti sono completamente fruibili, il che significa che si possono apportare modifiche istantanee al sistema di irrigazione a seconda delle letture all’interno dell’app.‎ ‎L’app è facile da usare e facile da seguire. I dati sono disposti in modo semplice, il che è una buona cosa se gli agricoltori tradizionali pensano di adottare tecnologie simili nelle loro pratiche di gestione agricola. Utilizzando i droni, ad esempio, occorrono solo pochi minuti per scansionare ogni centimetro di terra per monitorare i livelli dell’acqua e le perdite di irrigazione e per porvi rimedio, quando applicabile. Questa semplice soluzione tecnologica consente di risparmiare tempo e fatica al personale, per non parlare del carburante derivante dalla guida di una macchina agricola per ore.‎ L’uso esteso dell’agricoltura di precisione genererà anche benefici ambientali attraverso l’uso ridotto di acqua, combustibili fossili, fertilizzanti ed erbicidi. L’uso ottimale di fertilizzanti riduce il deflusso dei nutrienti e la diminuzione dell’applicazione di erbicidi rallenta lo sviluppo di varietà di erbe infestanti resistenti ai metodi di controllo esistenti. Anche le emissioni di gas a effetto serra sono ridotte; il risparmio di carburante è consentito dai sistemi di guida GPS che riducono i passaggi sul campo della macchina e i problemi di scarsità d’acqua sono affrontati utilizzando l’applicazione dell’acqua basata sulle necessità.‎

About Redazione (13297 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: