fbpx

MONTI DEL MATESE, A GUARDIAREGIA UNA COLONNINA PER CICLISTI IN DIFFICOLTÀ

sdr

Emiddio Bianchi. Guardiaregia. Arrampicato lungo la strada che collega i versanti molisani e campani del Matese, Guardiaregia è un piccolo e suggestivo comune poco sotto i mille metri, ai più conosciuto per lo spettacolare ponte nei pressi di un lago artificiale. È un paradiso per gli amanti di sport naturalistici come il trekking o le salutari passeggiate in bicicletta. In pochi chilometri si raggiungono Campitello o Bocca della Selva. Il centro storico è un punto di transito della lunghissima ciclovia dell’Appennino, uno degli oltre trecento comuni e ventisei parchi e aree protette attraversati dai 2600 chilometri della sua lunghezza, dalla Liguria alla Sicilia. Proprio nella piazzetta antistante la Casa Comunale di Guardiaregia, una colonnina di colore verde ha attirato la nostra attenzione. Abbiamo scoperto che non è altro che un punto di assistenza “fai da te”, ovviamente gratuito, per i cicloamatori che si trovassero in difficoltà e che in montagna non potrebbero usufruire delle comodità delle grandi città. Vi si trova di tutto, semplicemente legate a delle cordicelle che nessuno si sognerebbe mai di portare via o danneggiare: dalle chiavi di ogni tipo, al gonfiatore con tanto di misuratore della pressione delle gomme. Ma la cosa più straordinaria sono le prese di corrente per coloro che non avendo gambe per le dure salite, preferiscono le bici elettriche. Una iniziativa che non costa molto ma che merita di essere sottolineata e da prendere a esempio.

About Emiddio Bianchi (4305 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: