fbpx

PALLONATE-PREVISIONI E ANALISI SUL F.C. MATESE ANCORA UN CANTIERE APERTO

Caro Lorenzo, prima giornata di riposo, quella di oggi. Meritata, non fosse altro perché nonostante le ultime ore del pomeriggio, le  quattro giornate di lavoro dirette da Fabrizio Perrotti si sono svolte sempre oltre i trenta gradi. Da lunedì, poi, si passerà alla doppia seduta, di mattino e pomeriggio. Un caldo infernale a Sepicciano, con vecchi e nuovi inquilini del Ferrante che hanno cominciato ad apprendere le nuove direttive del tecnico laziale. Caro direttore, nonostante il nostro impegno, le bocche cucite della società non ci hanno permesso di conoscere i nomi della decina di under in prova che sono attualmente nel mirino verdeoro. La presenza dell’ex Camorani sugli spalti ci ha consentito di apprendere che un 19enne in prova a farsi decine di giri di campo, un aitante difensore, ha il suo stesso cognome. Se tanto mi dà tanto, il detto “tale padre, tale figlio” potrebbe essere una garanzia. Sugli altri deciderà Perrotti perché i ragazzi di quarta serie fanno la differenza se sono buoni. Per i vecchi e nuovi titolari, a onor del vero, è una opinione abbastanza condivisa in città, non è che sia stato fatto molto dal punto di vista numerico. Della vecchia rosa dell’undici di partenza dello scorso campionato, quello che ha portato in porto la salvezza, sono rimasti soltanto il portiere Del Giudice, i difensori Szyszka e Setola, i centrocampisti Ricamato e Ricciardi e Daniele Napoletano. Ad essi vanno aggiunti Riccio e Langellotti, della formazione dello scorso anno e i nuovi Salatino e Liccardi. Poca roba per un campionato da vivere senza i patemi degli anni passati. Per l’inizio della prossima settimana urgono rinforzi perché ci sono ancora troppi vuoti da colmare e gli appuntamenti sono sempre più vicini, quale il tuo punto di vista? Saluti. Emiddio

Caro Emiddio

Il tuo discorso non fa una piega e mi rendo anche conto che molti tifosi, al momento, pensano alla tua stessa maniera. La tua analisi è chiara e consentimi il termine scontata. Chi sa di calcio come te e primo tifoso del FC Matese, al di la di che se ne diceva in passato, quando dai tuo pezzi emergeva il giusto senso critico, posso dire che sono in perfetta sintonia con la tua analisi. Io poi sai sono sempre piu’ garantista e paziente e credo sempre nelle attenuanti. Considera che l’attuale dirigenza  ha dovuto subire un terremoto, uscendone indenne per fortuna, perché come sai si rischiava di vedere al Ferrante solo qualche terza categoria, forse. Poi, con la corsa contro il tempo, l’iscrizione è stata perfezionata a tempo di record; il tecnico nuovo che la dirigenza voleva è arrivato ora, serve chi va in campo a vincere le gare.

Tutto questo ha ovviamente comportato un ritardo, facendo perdere anche giocatori che a Piedimonte potevano arrivare ma hanno preferito accasarsi altrove chi per soldi chi per paura di rimanere fuori dai giochi. Posso però dirti che nell’operato della società sono fiducioso perché si lavora intensamente per recuperare il tempo perduto. Molti ragazzi, sono stati recuperati, altri sono in prova in questi giorni e sono certo che alla fine la squadra avrà presto un volto e la quasi garanzia di poter raggiungere la salvezza, speriamo con meno affanno. Poi, chi ci dice che i matesini che lo scorso anno hanno giocato poco non saranno determinati, magari anche per quel senso di attaccamento alla propria città? E se anche Daniele Napoletano, sul quale io e te discutiamo quotidianamente dovesse giocare  al centro dell’attacco, ruolo dove ha fatto meglio e non defilato, dovesse esplodere? Vedremo. Le bocche cucite della società, come tu dici,  sono dettate probabilmente da molte  incertezze in questo periodo perché il FC Matese è un cantiere aperto e sai, fare dei nomi è sempre un po’ antipatico per chi magari non dovesse superare la prova.  Certamente, abbiamo bisogno di altri elementi ma non è detto che non arrivino. Alla riapertura del mercato di riparazione, qualche colpo, ne sono certo, ci sarà e allora raggiungere l’obiettivo salvezza potrebbe essere piu’ agevole, Forse. Cordialmente. Lorenzo

About Redazione (13292 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: